Juve, Agnelli: «Complimenti all'Ajax. Allegri resta»
Juventus
0

Juve, Agnelli: «Complimenti all'Ajax. Allegri resta»

Il presidente del club bianconero: «Ci riproveremo l'anno prossimo, loro superiori: hanno messo in difficoltà il Bayern, hanno eliminato il Real e noi, sono candidati alla vittoria finale. Stiamo per vincere l'ottavo scudetto, abbiamo alzato la Supercoppa, io faccio valutazioni generali e so che vincere questa coppa è un obiettivo di questa società»

ROMA - «Il mio mestiere è di essere presente in determinati momenti, l'Ajax ha meritato ampiamente di passare il turno. La Juventus è da cinque-sei anni stabilmente nei quarti di finale della Champions League, dobbiamo continuare questo percorso. L'Ajax va a cicli, ha fatto una finale di Europa League e ora è in semifinale di Champions, una competizione dove una mezz'ora fatta bene può decidere una partita, da parte mia faccio una valutazione complessiva e una riflessione generale: stiamo per vincere l'ottavo scudetto consecutivo, abbiamo alzato la Supercoppa, eravamo 43esimi nel ranking europeo e ora siamo al quinto posto, sempre presenti nelle fasi finali della Champions». Così Andrea Agnelli, presidente del club bianconero, 

«L'Ajax ha messo in grandissima difficoltà il Bayern Monaco, ha eliminato il Real Madrid e ora la Juventus, questo è un avversario che tutto l'anno ha messo in mostra un grandissimo gioco e va riconosciuta, come cultura sportiva, la loro superiorità. Questa è una squadra sorprendente, con una filosofia messa in campo da giovani talenti, una seria pretendente al titolo - continua il numero uno della società campione d'Italia - L'arrivo di Cristiano Ronaldo per vincere la Champions? La Champions era un obiettivo, come lo sarà l'anno prossimo. L'undici in campo questa sera è un undici relativamente giovane, escluso Ronaldo...Con Allegri in panchina? Con Allegri in panchina, certo. Ha un anno ancora di contratto, ci siederemo a fine stagione per discuterne insieme, abbiamo un gruppo giovane e forte anche nello staff dirigenziale. Ci riproveremo la prossima stagione».

Tutte le notizie di Juventus

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti