Juve, inchiesta plusvalenze: Arrivabene convocato in Procura

L'amministratore delegato bianconero è stato ascoltato come testimone nell'ambito dei bilanci e delle operazioni finanziarie del club
Juve, inchiesta plusvalenze: Arrivabene convocato in Procura© Juventus FC via Getty Images Juventus FC via Getty Images Juventus FC via Getty Images
TagsJuventus

L'inchiesta sulle plusvalenze per un possibile falso in bilancio ha scosso il mondo Juve, che si è già difesa con un comunicato ufficiale mettendosi a disposizione della Procura. Intanto, il direttore generale Cherubini è stato già interrogato e oggi, lunedì, è toccato anche all'ad Maurizio Arrivabene, presentatosi in Procura a Torino dopo le 15 per essere ascoltato come testimone nell'ambito dei bilanci e delle operazioni finanziarie della società. Nel mirino della giustizia ci sono almeno 6 indagati, spiccano i nomi di Agnelli e Nedved. La Juve, comunque, da quando ha saputo di essere sotto inchiesta ha iniziato a mettere a punto un piano, una strategia da adottare per affrontare l'indagine.

Juve, plusvalenze sospette: spunta il nome di CR7
Guarda il video
Juve, plusvalenze sospette: spunta il nome di CR7

Juve, i migliori video

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti