Bonucci: "Il mio amore per la Juve non si può spiegare. Scudetto? Inter favorita"

Il difensore bianconero, autore della doppietta decisiva al Venezia, mira alla fascia di capitano nella prossima stagione: "Il mio anno al Milan un errore. Contento di essere un esempio per i giovani"
Bonucci: "Il mio amore per la Juve non si può spiegare. Scudetto? Inter favorita"© Juventus FC via Getty Images
3 min
TagsBonuccivlahovic

"Vivere da fuori alcune partite importanti come il Villarreal o il playoff con l’Italia è stata molto dura, è il rammarico più grande dell’anno. Ma ora sto bene e voglio chiudere la stagione alla grande". Parole di Leonardo Bonucci, pronunciate alla trasmissione "Supertele" in onda su Dazn. Il difensore di lungo corso della Juve, autore della doppietta decisiva contro il Venezia nel giorno del suo trentacinquesimo compleanno, ha raccontato le difficoltà incontrate della stagione che sta volgendo al termine, dei rimpianti, ma anche dei motivi di soddisfazione e di futuro prossimo.

Juve, Bonucci: "Troppi punti persi per strada. Il Milan? Andarci fu un errore"

"C’è rammarico perché abbiamo perso punti per strada, che con il senno del poi oggi ci avrebbero permesso di lottare per lo scudetto - ha proseguito Bonucci -. Abbiamo sbagliato qualcosa e dobbiamo trarne insegnamento. Speriamo nella prossima stagione di fare qualcosa di più in Italia e in Europa". Sull’anno al Milan, una vera e propria ammissione: "La Juventus per me arriva prima di tutto, quella scelta fu dettata da motivi di rabbia e frustrazione, che sono stati poi cancellati. Dagli errori si impara e oggi sono contento di essere un esempio per i più giovani con questa maglia e spero di esserlo per almeno altri due anni avendo il contratto fino al 2024".

Juve, Bonucci: "Vlahovic deve stare tranquillo. Scudetto? Inter favorita"

Negli ultimi tempi, i riflettori di casa Juve si sono accesi su Dusan Vlahovic, anche se in maniera non esattamente positiva: "Dusan deve capire che deve giocare con meno frenesia quando ha la palla tra i piedi. Gli viene chiesto di tenere palla per farci salire deve capire cosa fare in queste situazioni. Il suo arrivo ci ha dato peso e tanto entusiasmo e ha tolto responsabilità ad altri che ne hanno avuto beneficio".
Sul gioco: “A tutti farebbe piacere fare partite con l’80% di possesso e divertirsi, ma a volte conta solo il risultato. Ci vorrebbe il giusto mix, a volte riesce altre no. Quest’anno abbiamo fatto fatica in alcune partite portando a casa punti e giocato bene in altre senza vincere". Sullo Scudetto, infine: "Guardando il calendario, credo possa vincerlo l’Inter, che ha partite più abbordabili; ma questo campionato è stato già caratterizzato da grandi sorprese. E' una corsa scudetto molto bella: peccato non esserci, ma ce la godiamo da spettatori".

Bonucci esulta dopo i gol: baci ai figli e allo stemma della Juve
Guarda la gallery
Bonucci esulta dopo i gol: baci ai figli e allo stemma della Juve

Juve, i migliori video

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti