L'emozione di Kostic: "Dire no alla Juve è impossibile. Vlahovic attaccante top"

Sui social, il nuovo arrivato ha detto le prime parole da quando è diventato un giocatore bianconero. Poi è stato intervistato dal canale tematico: "Non vedo l'ora di scendere in campo"
L'emozione di Kostic: "Dire no alla Juve è impossibile. Vlahovic attaccante top"© Juventus FC via Getty Images
3 min

Dopo le visite mediche e la firma, Filip Kostic ha lanciato anche il primo messaggio ai tifosi della Juve. Un po' in italiano e un po' in serbo, dal profilo social bianconero. L'esterno potrebbe esordire già lunedì nella prima di campionato contro il Sassuolo, dall'inizio o a partita in corso, a seconda delle decisioni di Massimiliano Allegri. Dopo il saluto via Twitter, è arrivata anche la prima intervista al canale tematico bianconero. 

Kostic: “Ciao ciao bianconeri, forza Juve”

Le prime parole di Kostic sono dunque un po' nella sua nuova lingua e un po' in quella madre. Il giocatore arriva dall'Eintracht di Francoforte, ha 29 anni e tanta voglia di scendere subito in campo. Su Twitter, c'è il suo messaggio: “Ciao ciao bianconeri, forza Juve” è in italiano, mentre la frase “Sono molto felice di essere qui” è in serbo. Per ora va bene così. Del resto, i tifosi si aspettano che parli con gli assist e con le prestazioni.

Lui e Di Maria dovranno rifornire di munizioni Dusan Vlahovic, connazionale di Kostic. Questo era uno dei difetti l'anno scorso e anche nelle prime uscite non pare essersi risolto. Contro l'Atletico Madrid, l'ex Fiorentina è parso troppo solo. Con Kostic, però, le cose potrebbero cambiare. Pensate che fa 13 assist di media a partita, creando almeno tre occasioni pericolose a match.

Kostic: "Son contento di giocare con Vlahovic, è uno dei migliori"

Nell'intervista al canale Juve, Kostic è stato naturalmente più loquace: "Per me quella di oggi è stata una giornata speciale, sono molto contemto, ero molto emozionato mentre aspettavo di venire qui e non vedo l'ora di allenarmi e giocare davanti ai nostri tifosi". La Juve, la trattativa: "Non è difficile dire sì alla squadra bianconera". Farà coppia con il connazionale Vlahovic: "Ho già parlato con Dusan, sono contento che lui sia qui perché è uno dei migliori attaccanti".

Kostic si è meritato questa opportunità: "Ho dato tutto e lavorato duro per questo e me lo merito. Quando arriva la Juve, non importa quando, è sempre il momento giusto". Cosa porterà il serbo: "Tanta qualità, ci proverò. Darò tutto per i bianconeri". Come detto, la specialità della casa sono gli assist: "Questo è come mi piace giocare, poi dipende dal mister e qual è la cosa migliore per la squadra. Se fa bene alla squadra lo farò". Il messaggio finale per i tifosi: "Ci vediamo presto in campo".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Juve, i migliori video

Commenti