Juve-Spezia, Allegri: “Ci sono i rientri di Di Maria e Fagioli”

Seconda partita consecutiva all'Allianz Stadium per i bianconeri che vogliono ripartire dopo l'1-1 con la Roma e lo 0-0 con la Sampdoria
Juve-Spezia, Allegri: “Ci sono i rientri di Di Maria e Fagioli”© Juventus FC via Getty Images
6 min
TagsAllegriDi Maria

Riecco la Juve all'Allianz Stadium a distanza di pochi giorni. Questa volta arriva lo Spezia, sulla carta un avversario più semplice della Roma. Ma i bianconeri sono reduci da due pari consecutivi e vogliono riprendere a viaggiare al ritmo di tre punti per non perdere contatto dalla vetta. Alla vigilia, come di consueto, ha parlato Massimiliano Allegri.

Allegri: “Abbiamo lasciato 4 punti per strada”

Allegri ritrova due uomini: “Non ho ancora deciso la formazione perché siamo vicini alla partita scorsa. Ci saranno rientri come disponibilità di Di Maria e Fagioli. Domattina deciderò. La partita importante è domani, poi penseremo a sabato. Abbiamo lasciato quattro punti per strada e domani penseremo a recuperare”.

Juve-Roma, il commento dei Direttori Zazzaroni e Vaciago
Guarda il video
Juve-Roma, il commento dei Direttori Zazzaroni e Vaciago

Allegri: “Milik titolare con Vlahovic o in panchina”

C'è la possibilità di vedere subito una Juve con due punte: “Come sempre saranno importanti i cambi. Milik? Dovrà valutare se farlo partire dall'inizio con Vlahovic o portarlo in panchina”. Si sbilancia anche sui giovani, Allegri: “Chiamiamoli calciatori, non giovani. I giovani sono una questione anagrafica. Miretti ha fatto una buona partita, poi capiterà che avrà bisogno di recuperare. C’è una componente psicologica, emotiva. Se sono bravi giocano, li faccio giocare. Da quando ho iniziato a fare questo mestiere, di ragazzi giovani ce ne sono stati diversi che sono tutt’ora in Serie A. Non deve passare il messaggio: il giovane deve giocare. Se son bravi giocano, se non sono bravi non giocano. Si può ragionare su tante cose, ma su quello che non si può ragionare è la vittoria delle partite. Soulé sta facendo bene, in questo momento sto facendo altre scelte. La Juventus, come tutte le grandi squadre, deve puntare a vincere. Io faccio scelte in base alle partite, indipendentemente se uno ha 18 anni o 35".

Allegri: “Pogba? Settimana prossima forse inizia a correre”

Situazione Pogba: “Per ora non è disponibile. Se tutto va bene, settimana prossima comincerà a correre. Sperando vada tutto per il meglio possibile perché è un giocatore importante”. Pogba tormentato dalla situazione familiare: “Gli infortunati lavorano fuori dal lavoro della squadra, dunque non l'ho visto”. Un altro centrocampista di cui si parla è Paredes: “Non penso niente, è un giocatore del Psg. Meglio parlare di chi c'è, allora: Gatti sta proseguendo bene. Bonucci è a posto e da dopodomani sarà con la squadra e disponibile con la Fiorentina. Di Gatti sono contento, vediamo domani se sarà disponibile”.

Allegri: “Nessuno ha bisogno di riposo”

Allegri ringhia sulla questione stanchezza: “Abbiamo giocato tre partite, non c’è bisogno di riposo. Io devo mettere in campo la miglior formazione con lo Spezia. Domani è una partita più difficile, perché va preparata in modo migliore rispetto alla partita con la Roma. Va subito aggredita. Per far questo ci vanno approccio giusto e cattiveria giusta perché son tre punti che vanno portati a casa”.

Allegri: “Danilo centrale? Buona partita”

Ha apprezzato la partita di Danilo con la Roma: “Ha fatto una buona partita. Difensivamente abbiamo commesso alcuni errori di posizione, ma è normale. Sono contento della prestazione che hanno fatto, così come di tutti i difensori che ho a disposizione. Lui può giocare a destra, a sinistra e in mezzo: avere giocatori così è importante”. Anche perché “la competitività all'interno del gruppo è sempre importante, poi giocando ogni 3 giorni abbiamo bisogno di 15 giocatori”.

Allegri: “In campionato si deve viaggiare a velocità di crociera”

Per ora Allegri non fissa un punteggio-scudetto, come spesso fa negli anni, ma conferma: “In campionato dico sempre: non bisogna avere dei picchi, ma viaggiare a velocità di crociera. Questi 4 punti erano importanti, per questo domani la partita va aggredita. L’importante è dare continuità alla striscia positiva di risultati”.

Allegri: “McKennie cresce di condizione”

Ancora sui singoli, su McKennie: “Con la Roma è stato molto bravo, veniva da una lussazione alla spalla, ha lavorato solo 3 giorni. Ha fatto quello che poteva fare nel migliore dei modi. Sta crescendo di condizione come tutta la squadra e sono contento”.

Allegri su Fagioli: “Non commento parole agente, penso rimarrà alla Juve”

Su Fagioli, Allegri parte sparato: “Non commento le parole dell'agente. Se dovessi star qui a commentare tutto quello che viene detto… Visto che ora con questi social a tutti viene permesso di parlare. Fa parte del mondo del calcio che ognuno possa esprimere la propria idea e opinione. Comunque di Fagioli sono contento”. Rovella, invece, è già fuori: “È già in uscita, è già partito e sta andando a Monza. Farlo stare qui e interrompere un percorso di continuità sarebbe dannoso. Abbiamo fatto una scelta con la società. Al momento Fagioli è della Juve e credo che rimarrà alla Juve”.

Allegri: “Di Maria titolare? Non esageriamo”

Si torna a parlare dell'argentino Di Maria, grande protagonista alla prima giornata: “Lo schiererò dall'inizio? Non esageriamo, diciamo che è disponibile”.

Serie A, le pagelle alla terza giornata: Lazio top, Roma da rivedere
Guarda la gallery
Serie A, le pagelle alla terza giornata: Lazio top, Roma da rivedere


Juve, i migliori video

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti