Mathias attacca ancora Paul Pogba: “Mio fratello ha sempre avuto vicino delinquenti”

Il giocatore della Juve viene descritto come un “grande ipocrita, manipolatore, subdolo, criminale”: “Le maschere cadranno”
Mathias attacca ancora Paul Pogba: “Mio fratello ha sempre avuto vicino delinquenti”© ANSA
4 min
TagsPogbaMbappé

L'affaire Pogba continua a tenere banco dopo le nuove rivelazioni del fratello Mathias. Le riporta il quotidiano Marca. “Ecco alcune delle rivelazioni tanto attese, che spero gettino nuova luce e aiutino a capire perché c'è uno sforzo così incessante a zittirmi e screditarmi. Perché quello che ho da dire non si limita a Mbappè”.

“Paul Pogba ha messo in pericolo i suoi cari”

Mathias Pogba assicura che suo fratello Paul non ha mai frequentato buone compagnie, mettendo addirittura in pericolo i suoi cari: “Molti rimarranno scioccati e faranno fatica a crederci, ma è la verità. Ecco perché la nostra famiglia e i nostri cari oggi sono in pericolo. Mio fratello ha sempre avuto intorno a sé criminali e delinquenti, anche oggi. Il problema è che ha abbandonato me e nostra madre al nostro destino, lasciando che la sua famiglia e i suoi parenti diventassero il bersaglio di questi banditi”. Il tutto raccontato in un video postato sul suo account Twitter.

Dalla Francia: Pogba sotto scorta
Guarda il video
Dalla Francia: Pogba sotto scorta

“Paul ha usato queste relazioni per proteggersi”

Senza peli sulla lingua Mathias: “Paul ha usato queste relazioni per proteggersi per strada e fare affari con loro, in modo che versassero sangue per lui. Non me ne sono accorto finché non ha tradito i suoi servitori”.

Continua: “Alcuni dei nostri parenti erano stati già aggrediti e minacciati con i fucili a causa sua. L'unico motivo per cui non ci siamo rivolti alle autorità era per paura di rappresaglie, dato che non avevamo modo di proteggerci. Ho dovuto rimproverare Paul per il suo comportamento prima che si degnasse di tenere fuori pericolo nostra madre, prendendosi cura di lei e abbandonando gli altri. Naturalmente, l'ha fatta stare sola senza alcuna protezione, mentre se ne stava nella sua fortezza, tranquillo, dietro le sue guardie del corpo. Mia madre ha dovuto schierarsi dalla sua parte”.

Mathias Pogba: “Le maschere cadranno”

Assicura il fratello di Pogba: “Le maschere cadranno. Paul, mio fratello, è un grande ipocrita, manipolatore, subdolo, criminale ed è diventato un seguace della stregoneria negli ultimi anni, diventando seguace di uno stregone che è un caro amico dell'ex giocatore Alou Diarra, e l'avrebbe incontrato tramite un altro giocatore, Serge Aurier. È di questo stregone che ho parlato come di una persona che ha lavorato per isolare mio fratello. Paul, in diverse occasioni, ha lanciato incantesimi sui suoi compagni, tra cui Kylian Mbappè, per gelosia o per vincere una partita”.

Si riferisce in particolare a Psg-Manchester United, Champions 2019: “Su richiesta di Paul, al mago fu affidato il compito di neutralizzare Mbappè, che in quel momento stava godendo di una rapida ascesa, molto maggiore di quella di Paul”.

Conclude: “Paul ha fatto tutto il possibile per avvicinarsi a Kylian, fingendo di essere suo amico. Lo chiamava spesso, venivano visti insieme a braccetto. Si arrivò al punto che Kylian stava per subordinare il prossimo contratto con il Psg al fatto che Paul andasse a giocare lì. Alle sue spalle, però, mio fratello stava facendo stregoneria. Lo stesso stregone disse che si sarebbe dovuto fermare perché stava rischiando di distruggere la carriera di Kylian”.

Pogba e Leclerc insieme allo Stadium per Juve-Benfica
Guarda la gallery
Pogba e Leclerc insieme allo Stadium per Juve-Benfica


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Juve, i migliori video

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti