Lazio a rapporto da Lotito: cosa sta succedendo

Possibile convocazione prima della partenza per Udine. Il presidente vuole risposte da tutti. E resiste l’ipotesi del ritiro
Lazio a rapporto da Lotito: cosa sta succedendo© ANSA
TagsLotitoLazioInzaghi

ROMA - Domenica era arrabbiato, pensava di indagare, ma anche di dimenticare per non esplodere. Non aveva parlato alla squadra e non lo ha fatto neppure ieri, potrebbe farlo oggi, prima della partenza per Udine. Lotito ha sempre salutato tecnico e giocatori alla vigilia delle trasferte, stavolta non sarà in vena di carezze. Ha avuto un confronto con Inzaghi, il diesse Tare e il team manager Peruzzi, a loro ha chiesto spiegazioni su quanto è successo nell’ultimo mese, soprattutto su cosa ha creato la flessione. Le spiegazioni principali sono atletiche, coinvolgono la gestione degli infortunati, i rientri affrettati e l’utilizzo della rosa. Su questo Lotito ha chiesto risposte. Un caso aperto riguarda la scelta di inserire un nuovo nutrizionista (prima di Bergamo) sul quale i medici hanno espresso dei dubbi. In più di qualcuno c’è la sensazione che possano aver pesato, come concausa, anche fattori mentali, legati magari a questioni rimaste in sospeso: è il caso degli accordi società-giocatori rispetto ai premi stagionali e al taglio degli stipendi. Ci sono le intese da tempo, ma le carte non sono state ancora depositate, c’è tempo per farlo entro luglio (il 2 agosto si chiude il campionato). Al di là degli accordi generali, il taglio degli ingaggi va formalizzato singolarmente.

Caos Lazio, Lotito ora è pronto ad agire pesantemente
Guarda il video
Caos Lazio, Lotito ora è pronto ad agire pesantemente

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti