Milan, Pioli: "Ibra pensa più al campo che a Sanremo"

Alla vigilia della trasferta sul campo del Benevento, il tecnico della capolista elogia il grande ex Pippo Inzaghi e indica la strada ai suoi: "Non voltiamoci indietro, c'è ancora da fare"
Milan, Pioli: "Ibra pensa più al campo che a Sanremo"© ANSA
TagscalcioSerie AMilan

Il Milan vuole iniziare il 2021 come ha consluso il vecchio anno, con la vetta della classifica conservata (a+1 sull'Inter) grazie al successo ottenuto a San Siro sulla Lazio. Per farlo dovrà cercare di superare in trasferta il sorprendente Benevento del grande ex rossonero Pippi Inzaghi. La ricetta, secondo Stefano Pioli (che recupera Castillejo), è non guardarsi alle spalle: "Se cominciamo a guardarci indietro significa che non teniamo presente il nostro momento - dice l'allenatore nella conferenza stampa della vigilia -. Il gol più bello è l'ultimo, quello che ci ha fatto vincere contro la Lazio, ma ancora più bello sarà il prossimo. Dobbiamo pensare a quello che dobbiamo fare".

Benevento-Milan: le probabili formazioni

Un occhio al mercato...

Questo non significa non riconoscere quanto fatto di buono fin qui: "Dobbiamo continuare sulla strada che abbiamo intrapreso nel 2020 - continua l'allenatore -, un anno molto positivo e per merito di tutte le componenti. Si riparte con grande entusiasmo e fiducia, perché se abbiamo ottenuto questi risultati significa che abbiamo dei valori". Valori che escono fuori anche nei singoli, come conferma la crescita di Tonali: "Aveva bisogno di migliorare dal punto di vista tattico - spiega Pioli - perché il suo modo di giocare è un po' cambiato rispetto a Brescia. Deve crescere sotto diversi aspetti, soprattutto in fase difensiva, ma è un giocatore molto dotato, serio e attento". Inevitabili le domande sul mercato: "L'obiettivo primario di recuperare tutti gli infortunati, ho una rosa adeguata anche se da lunedì la società sarà pronta per cogliere eventuali occasioni e migliorare la squadra".

Che sfida con Pippo!

Ma prima di pensare al mercato ci sarà da vedersela con Pippo Inzaghi: "Un bomber come lui avrebbe trovato posto in questo Milan - scherza Pioli -, anche se noi abbiamo trovato i nostri equilibri con un attaccante di movimento come Ibra là davanti. Pippo ha rappresentato il top per quanto riguarda i bomber d'area di rigore e un attaccante con il suo fiuto del gol ci avrebbe dato sicuramente una mano. La sfida contro il suo Benevento sarà difficilissima, perché affronteremo un avversario che gioca bene, ha grande entusiasmo e ha già tolto punti a squadre importanti". Poi una battuta su Ibrahimovic, ospite del prossimo Festival di Sanremo: "La realtà è che Zlatan è molto più concentrato a rientrare che a Sanremo, ha avvisato me e il club prima che diventasse una notizia. È talmente attento e professionista che sfrutterà anche questa occasione per dimostrare quanto sia importante e fondamentale".

Il Milan brinda all'ultimo allenamento dell'anno
Guarda la gallery
Il Milan brinda all'ultimo allenamento dell'anno

 

MisterCalcioCup “Torneo a Gironi”, crea la tua squadra ora

Milan, i migliori video

Corriere dello Sport in abbonamento

Riparte la Serie A

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Approfitta dell'offerta a soli 0.22 euro al giorno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti