Italia, l'ottimismo di Florenzi: "Sapremo rialzarci, il futuro sarà migliore"

L'esterno del Milan, indisponibile per l'amichevole contro la Turchia e tra i leader dello spogliatoio azzurro, ha affidato a Instagram le proprie sensazioni dopo la sconfitta contro la Macedonia del Nord
FLORENZI 6 - Avanza senza paura e si rende protagonista di un salvataggio decisivo su Churlinov. Non tradisce.© Getty Images
3 min
TagsFlorenziItalia

Alessandro Florenzi ha dovuto lasciare Konya, sede dell'amichevole in programma martedì 29 marzo tra Turchia e Italia, le due sconfitte in semifinale del Percorso C dei playoff di qualificazione al Mondiale 2022. L’esterno del Milan si è dovuto arrendere ad un leggero infortunio ed ha fatto ritorno in anticipo in Italia dove verrà sottoposto agli accertamenti del caso in vista della ripresa degli allenamenti della squadra di Stefano Pioli.

Italia fuori dal Mondiale, anche Florenzi si affida ai social

L’ex Roma è stato tra i migliori, in particolare in fase difensiva, nella deludente prova degli Azzurri contro la Macedonia del Nord ed è stato tra i più colpiti per il ko che obbligherà l’Italia a stare fuori dal Mondiale per la seconda edizione consecutiva. Prima di tornare a concentrarsi sul proprio club, allora, al pari di altri compagni, come Donnarumma e Verratti, Florenzi ha voluto affidare ai social una riflessione sulle proprie sensazioni dopo l’amara serata di venerdì.

L'Italia di Mancini fuori dai Mondiali: le pagelle degli azzurri
Guarda la gallery
L'Italia di Mancini fuori dai Mondiali: le pagelle degli azzurri

"La vita ci ha dato un segnale"

Nel post pubblicato su Instagram da Florenzi l'orgoglio per il trionfo ad Euro 2020 si unisce alla voglia di reagire alla disfatta di Palermo per aprire un nuovo ciclo: "Quando indossi la maglia della Nazionale e canti l’inno di Mameli assieme a tutto lo stadio non c’è alternativa: vuoi solo vincere. Quelle note ti entrano dentro, e sei pronto davvero a tutto. Per la tua squadra e per la tua nazione. Così come abbiamo fatto a Wembley, così volevamo fare a Palermo. Sono stati giorni duri ma la qualità degli uomini si vede nelle difficoltà. Si dice che nel calcio come nella vita si cade, ci si rialza e si combatte, io voglio pensare che la vita ci abbia dato un segnale e sono sicuro che ci porterà ad un futuro migliore…sempre insieme nella buona e nella cattiva sorte".

Alessandro Florenzi e l'Italia, una storia lunga 10 anni

Quella di Palermo è stata per Florenzi la presenza numero 47 in azzurro. Pur essendo uno dei giocatori più esperti del gruppo di Roberto Mancini, oltre che uno dei reduci della precedente eliminazione agli spareggi, nel 2017 contro la Svezia, l’esterno romano sembra avere tutta l’intenzione di proseguire la propria avventura con la maglia della nazionale maggiore, con la quale ha esordito nell'ormai lontano 2012.

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Milan, i migliori video

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti