Clamoroso: il Napoli si ribella e non va in ritiro!

Bufera nella notte del San Paolo dopo il pareggio con il Salisburgo: la squadra ha comunicato la decisione ad un furioso De Laurentiis. Ancelotti invece è tornato a Castel Volturno con il suo staff
Clamoroso: il Napoli si ribella e non va in ritiro!© SSC NAPOLI via Getty Images
4 min

Un'altra bufera nella notte del San Paolo per il Napoli dopo il pareggio in Champions con il Salisburgo. Dopo il misterioso addio di Ancelotti, che ha lasciato lo stadio senza parlare con le tv e senza presentarsi in conferenza con la carta stampata e i siti web, a tenere banco sono stati anche i calciatori, che sono andati via raggiungendo ognuno casa propria invece di tornare in ritiro a Castel Volturno. Nessuna comunicazione ufficiale è arrivata dalla società, sembrava esserci l'ok di De Laurentiis ma invece è stata una scelta autonoma della squadra che si è ribellata alla decisione della società e lo ha comunicato al presidente dopo la partita al San Paolo.

Ancelotti in ritiro con lo staff

La decisione del presidente De Laurentiis di mandare in ritiro il Napoli dopo il ko di Roma, era stata ufficializzata ieri dallo stesso presidente in un intervento alla radio ufficiale del club. Subito dopo aveva fatto rumore la presa di posizione dell'allenatore che in conferenza stampa alla vigilia della partita di Champions si era detto "non d'accordo" con la decisione del numero uno azzurro. Stasera poi la clamorosa scelta della squadra dopo il pareggio in casa con il Salisburgo, mentre il tecnico e il suo staff sono tornati regolarmente a Castel Volturno. Il ritiro era stato programmato fino a domenica, quindi anche dopo la partita con Genoa di sabato al San Paolo alle 20.45.

Napoli, Lozano infiamma il San Paolo: qualificazione a un passo
Guarda la gallery
Napoli, Lozano infiamma il San Paolo: qualificazione a un passo

De Laurentiis furioso per l'ammutinamento della squadra

Nella notte del San Paolo si consuma lo strappo tra la squadra e il presidente De Laurentiis. La scelta della squadra di interrompere il ritiro senza autorizzazione ha fatto imbufalire il numero uno del Napoli che non ha potuto far altro che prendere atto della scelta dei giocatori. Alcune indiscrezioni parlano addirittura di calciatori già al telefono con i propri legali per discutere di eventuali problemi legati a questa incredibile scelta (ADL potrebbe richiedere multe salatissime).   

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti