Napoli, Spalletti: “Dopo il Milan ci è crollato tutto, ma ci siamo”

Il tecnico degli azzurri dopo la vittoria 2-1 a Verona: "Oggi i ragazzi si sono guadagnati la pagnotta, possiamo dire ancora la nostra per lo scudetto"
Napoli, Spalletti: “Dopo il Milan ci è crollato tutto, ma ci siamo”© LAPRESSE
4 min
TagsSpallettiosimhen

Il Napoli supera l'insidiosa trasferta di Verona grazie alla doppietta del sempre più decisivo Osimhen. Gli azzurri tornano così a -3 dal Milan, ma soprattutto ripartono dopo la sconfitta di domenica scorsa proprio contro i rossoneri in casa. Alla vigilia Luciano Spalletti aveva parlato di una partita decisiva per restare in scia delle prime. La squadra ha risposto come meglio non avrebbe potuto, seppur con qualche patema dopo l'1-2 di Faraoni. 

Il Napoli risponde al Milan. Chiellini: "Possiamo vincere la Champions"
Guarda il video
Il Napoli risponde al Milan. Chiellini: "Possiamo vincere la Champions"

Spalletti: “Osimhen ha tutto: età, carattere e disponibilità”

Luciano Spalletti, dopo il successo, si presenta ai microfoni soddisfatto e ammette: “Chi è più forte tra Victor Osimhen e Dusan Vlahovic?  Io non faccio paragoni con gli altri, Vlahovic è un campione. L'ha dimostrato e se una società come la Juventus lo va a prendere è segno che l'hanno guardato bene e ha tutte le cose per poter giocare a quel livello lì. Osimhen è un top, ha tutto dalla sua parte: l'età, il bravo ragazzo, la disponibilità per i compagni. Da solo tiene in pensiero cinque difensori”.

Spalletti: “Partita di sacrificio, possiamo ancora dire la nostra”

Il tecnico toscano applaude il suo Napoli per alcune caratteristiche ben precise: “Abbiamo fatto una partita di sacrificio e di attenzione in alcuni momenti. Abbiamo tirato fuori carattere e buone capacità di contrasto. Se riusciamo a mantenere questo livello, possiamo ancora inserirci nella lotta scudetto”. Confida: “Questa settimana è stata pesantissima. Il Milan poteva darci il visto per esserci fino in fondo e lo scudetto rappresenterebbe una gioia infinita e invece ci è crollato tutto. Ma in quella gara non siamo stati noi stessi, abbiamo preso anche un gol non pulitissimo”.

Spalletti: “Qui a Napoli senti l'entusiasmo dei tifosi”

Sul pubblico, presente in gran numero al Bentegodi, Spalletti dice: “Sono talmente innamorati di questa squadra che senti anche tu quello che provano. A volte il sentimento lo subisci, ma nella partita successiva sono lì che ti spingono di nuovo. E oggi i miei calciatori si sono guadagnati la pagnotta”. Su chi è tornato dalla Coppa d'Africa, commenta: Anguissa non lo abbiamo praticamente mai avuto, ha avuto due infortuni importanti, è stato in Coppa d'Africa ed è tornato un po' rintronato. Anche Koulibaly, che è un mostro, ha avuto bisogno di tempo per tornare ai suoi livelli”. Sui centrocampisti: Lobotka sa fare entrambe le fasi. Zielinski? Non ha giocato una sola partita, basta fare questi giochetti. Deve solo allenarsi e tornare a lavorare. Non succede nulla se salta una partita in una rosa come quella del Napoli”. Infine: “La piazza vuole che abbiamo continuità e anche qualcosa in più. È una situazione stimolantissima, abbiamo ancora possibilità importanti da giocarci”.

Napoli, Osimhen decisivo con una doppietta: che vittoria a Verona
Guarda la gallery
Napoli, Osimhen decisivo con una doppietta: che vittoria a Verona


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti