Benitez: “Scudetto, il Napoli è la migliore e la città spinge”

L'allenatore parla in esclusiva a Sky Sport: "Inter distratta dagli impegni europei e Milan poco incisivo in attacco"
Benitez: “Scudetto, il Napoli è la migliore e la città spinge”© LaPresse
3 min
TagsBenitezSpalletti

Rafael Benitez è rimasto nel cuore di molti tifosi del Napoli, pur non ottenendo lo scudetto sperato, ma vincendo comunque una Coppa Italia e una Supercoppa italiana. A distanza di anni, l'allenatore spagnolo dimostra di essere ancora affezionato agli azzurri, ma cerca di essere obiettivo quando si tratta di tracciare una sorta di identikit di chi si assicurerà il titolo quest'anno.

Napoli, futuro da dirigente per Hamsik?
Guarda il video
Napoli, futuro da dirigente per Hamsik?

Benitez: “Il Milan non segna, l'Inter è stata distratta dall'Europa”

E allora sentiamole le previsioni di Benitez, nell'intervista esclusiva a Sky Sport: “Il Milan ha fatto un campionato fantastico, sta facendo molto bene, però mi sembra che abbia qualche difficoltà a segnare adesso. Credo che l'Inter, con la partite in Europa abbia perso un po' la concentrazione, ora però potrà essere focalizzato sulla serie A. Il Napoli sta facendo benissimo e Spalletti sta facendo un ottimo lavoro. Credo che tutte e tre abbiano un calendario simile, non giocano tra di loro, quindi sarà importante mantenere la testa e continuare a lavorare duro. Per me il Napoli ha la squadra più bilanciata e credo anche la mentalità giusta. Poi c’è la città che spinge la squadra...".

Benitez: “Anni fantastici a Napoli”

Amarcord per Benitez: “Ho passato due anni fantastici a Napoli. Hanno tante possibilità in attacco, la squadra è solida e palleggia bene". Che prosegue nel flusso di ricordi: “Io credo che tutti abbiamo fatto un buon lavoro. Reina capitano e quei giocatori che sono arrivati dal Real Madrid hanno aiutato la società a crescere. Abbiamo costruito una mentalità più competitiva e vincente. Questo c'è ancora oggi. La nostra squadra giocava bene e lavorava per vincere le partite". Non solo il Napoli, ma anche Napoli: “Sono stato benissimo, ho vissuto due anni fantastici. Abbiamo vinto qualcosa, siamo cresciuti tanto, ma soprattutto la tifoseria era vicina a noi e sempre al fianco della squadra. Anche la città è bellissima. Consiglio sempre ai miei amici di vedere le sue meraviglie”.

Napoli-Fiorentina, la probabile formazione: un dubbio per Spalletti
Guarda la gallery
Napoli-Fiorentina, la probabile formazione: un dubbio per Spalletti

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti