La frase di Jorginho che fa felici i tifosi del Napoli

Le parole del centrocampista azzurro, autore di un gol a San Siro contro il Milan con il suo Chelsea: "Tomori? Per me il rigore c'era. Magari non l'espulsione"
La frase di Jorginho che fa felici i tifosi del Napoli© ANSA
2 min

MILANOJorginho si è reso protagonista con il suo Chelsea nel 2-0 al San Siro al Milan, segnando su rigore il primo gol della sfida. Il centrocampista della Nazionale e dei Blues ha risposto così ad alcune domande di Sky nel post-partita: "Con il Milan sono state due gare diverse. Quando vai in svantaggio e sotto di un uomo non è facile, noi siamo stati bravi, anche se abbiamo concesso qualcosa di troppo"

Spalletti: "Napoli, contro l'Ajax è una finale"

"Per me il rigore c'era"

"I dettagli - prosegue - fanno la differenza. Quando hai mezza occasione devi sfruttarla, altrimenti il risultato può cambiare. Il Milan è in crescita, ha vinto lo scudetto l'anno scorso, anche con un giocatore in meno ci ha messo in difficoltà in alcune situazioni". Poi sull'episodio del rigore, con l'espulsione di Tomori: "Per me c'era. Magari non l'espulsione, ma il rigore c'era. Questo episodio ha ovviamente cambiato la partita, ci ha facilitato sicuramente. Stavolta è toccato a noi. E' una vittoria importante". 

Moviola Champions: Milan, rigore eccessivo

Jorginho, la frase sul Napoli

Jorginho ha poi parlato del Napoli e delle sue recenti prestazioni: "Non sono sorpreso, stanno facendo benissimo e sono contento per loro. Possibile futuro avversario in Champions? Non abbiamo paura di nessuno. Massimo rispetto sempre, ma mai paura". 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti