Corriere dello Sport

Roma

Vedi Tutte
Roma

Roma, Nainggolan: «Perdere con la Juve non è un dramma. Landucci? Mi ha mandato a quel paese»

Roma, Nainggolan: «Perdere con la Juve non è un dramma. Landucci? Mi ha mandato a quel paese»
© Getty Images

Il centrocampista dopo la sconfitta dell'Allianz Stadium: «Abbiamo sbagliato davanti. Schick era un po' giù, ma sta crescendo e sono sicuro che presto trasfermerà quelle palle in gol»

Sullo stesso argomento

 

sabato 23 dicembre 2017 23:32

TORINO - «Abbiamo comunque giocato contro la Juve, una squadra molto forte. Ma venire qui, a volte soffrire, avere delle occasioni e non concretizzarle ti lascia l'amaro in bocca». È deluso Radja Nainggolan dopo la sconfitta in casa della Juventus. Il centrocampista della Roma non nasconde l'amarezza: «Davanti abbiamo sbagliato qualcosa di troppo, è lì che si è decisa la partita - ha detto a Premium Sport -: Patrick era un po' giù per l'occasione fallita, ma sta crescendo e da qui alla fine sono sicuro che certe palle le trasformerà in gol. 

Cosa è successo con Landucci nel finale? Volevo stringergli la mano e lui mi ha mandato a quel paese senza motivo: l'ho avuto a Cagliari, non me lo aspettavo. Il nervosismo ci può stare, ma la mano si stringe».

DI FRANCESCO: «SCHICK FARA' GOL PIU' IMPORTANTI»

Articoli correlati

Commenti