La Roma risponde a Cairo: "Nessun interesse o contatto con giocatori del Torino"

Il club giallorosso con una nota replica al presidente granata

© Bartoletti

ROMA - "La Roma non può contattare i nostri giocatori perché c’è un impegno scritto e per ogni contatto che hanno con i nostri giocatori devono pagare una penale di 900 mila euro". Le parole di ieri sera pronunciate da Urbano Cairo dopo Torino-Sassuolo non sono passate inosservate a Trigoria. 

Roma-Genoa, Fonseca scatenato in panchina
Guarda la gallery
Roma-Genoa, Fonseca scatenato in panchina

La Roma questa mattina con una note sul sito ufficiale del club ha voluto replicare al presidente del Torino: "In merito alle dichiarazioni del presidente del Torino FC Urbano Cairo, riportate da alcuni organi di stampa, la Roma precisa di non aver mai contattato alcun calciatore del Torino e di non essere interessata ad alcun tesserato della società granata".

La vicenda nasce dalla mancata convocazione di Nkoulou nel match di ieri sera, sotto richiesta dello stesso giocatore che aveva ammesso al tecnico Mazzarri di essere deconcentrato e demotivato dalle voci di mercato

Fonseca: "Cerchiamo un centrale di livello"
Guarda il video
Fonseca: "Cerchiamo un centrale di livello"

Da non perdere





Commenti