De Rossi può lasciare il Boca Juniors. Il presidente: "Valuteremo la situazione"

Con l'arrivo di Riquelme nessun giocatore è al sicuro: il neo dirigente e il tecnico non sono convinti del centrocampista ex Roma: "Rivedremo il contratto"
De Rossi può lasciare il Boca Juniors. Il presidente: "Valuteremo la situazione"© Getty Images
2 min

ROMA - Rivoluzione in casa Boca. Con l'arrivo nella dirigenza di Riquelme, bandiera degli xeneizes, e l'ingresso del nuovo presidente Jorge Ameal nessun giocatore è al sicuro, a partire da Daniele De Rossi. Come riportato da "Olè", il nuovo Boca non sarebbe convinto della tenuta fisica del centrocampista che nel corso della stagione si è fermato più volte per problemi muscolari che gli hanno permesso di giocare solamente sette partite.  

Roma, c'è un progetto per Pellegrini: rinnovo e numero 10

De Rossi si sta godendo le festività nella sua Roma insieme alla moglie e alle figlie. Il 3 gennaio tornerà a Buenos Aires per parlare con il presidente Ameal e Riquelme. Il futuro sarà deciso nelle prossime settimane, ma se fino a poco tempo fa - e con Angelici e Burdisso al Boca - il suo rinnovo era una formalità, adesso De Rossi - che si sta allenando a Roma, in una palestra a viale Parioli - rischia di terminare a marzo la sua avventura in Argentina. La conferma arriva direttamente dal neo presidente del Boca: "Non sappiamo cosa farà De Rossi, se rimane, se continuerà a giocare....Bisogna vedere tante cose. Qualcuno lo ha portato e lo ha fatto venire in questo club, e ora non sappiamo se si sentirà a suo agio anche con noi. E comunque rivedremo il contratto"

Zaniolo no stop: 48 ore a Dubai, poi la sorpresa alla famiglia

 

 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti