Roma, i tifosi: "L'ambiente? I problemi sempre interni. Pallotta-Petrachi, via tutti"

Il diesse verso l'addio, i romanisti sono furiosi: "Progetto totalmente sbagliato e conti in rosso, adesso chi vorrà venire alla Roma?"
Roma, i tifosi: "L'ambiente? I problemi sempre interni. Pallotta-Petrachi, via tutti"
5 min
Jacopo Aliprandi

ROMA - Il club ancora una volta nel caos, questa volta con il possibile addio di Gianluca Petrachi per i contrasti con il presidente Pallotta. La Roma si prepara a vivere altre intense settimane, divisa tra il campo (con Fonseca e i giocatori che saranno concentrati solamente alla gara con la Sampdoria) e le sedi giallorosse dove sono attese novità riguardo la situazione del diesse e il futuro della società (29 giugno seconda chiamata assemblea degli azionisti). 

Roma-Petrachi, storia di un amore mai nato: ecco tutti gli errori del diesse

In tutto questo i tifosi sono avviliti, spaventati e furiosi per tutto quello che sta accadendo all'interno del club, sia per il preoccupante bilancio in rosso sia per l'ennesimo cambio nella direzione sportiva. Tra i social e le radio i romanisti chiedono a gran voce un cambio di rotta: "Altri problemi tra i dirigenti, altro imbarazzante 'tutti contro tutti' che sta facendo sgretolare ulteriormente la Roma. Ogni anno una rivoluzione, ogni anno un dietrofront su progetti che non trovano mai una fine a lieto fine. Ora basta", ha tuonato un tifoso in una delle emittenti che parlano di Roma. "Pallotta ogni volta che si intromette crea problemi. Vuole tenere la Roma? Bene, ma si risparmiasse di parlare, anche tramite interviste scritte, perché crea soltanto malumori tra la società e nell'ambiente", ha scritto invece un romanista su Facebook. 

Roma, ore decisive: Pallotta e Petrachi alla resa dei conti

"Petrachi in un anno ha collezionato tante gaffe, ma non sono queste che hanno portato i conti in rosso, ma una gestione della Roma senza senso negli scorsi anni. La vera Roma si è fermata alla semifinale di Champions, da lì in poi mosse prive di logica con tanti allenatori e direttori sportivi cercati e ben diversi tra di loro", un altro ascoltatore. C'è poi chi si domanda quale sarà il futuro della Roma: "Se ci stiamo solo affidando alla speranza di poter raggiungere il quarto posto, allora siamo davvero messi male. Ma quale giocatore vorrebbe venire in un club che per l'ennesimo anno ha mandato via un direttore sportivo, i migliori giocatori lasciando da solo il tecnico? Io fosse in Pedro, ad esempio, mi farei due domande e andrei da un'altra parte"

Roma, sarà rivoluzione: il retroscena sul futuro della società

La critica dei tifosi raggiunge Trigoria: "Ancora parlano dell'ambiente cattivo che genera tensioni, ma i problemi sono sempre tutti all'interno. L'anno scorso da dove arrivavano le "spiate" a Pallotta? Chi ha licenziato medico, preparatori e alcuni componenti dello staff? Il problema Petrachi come è nato? Da un'intervista della Roma! Basta addossare la colpa all'ambiente per errori di gestione della Roma", lo sfogo di un tifoso sui social. Un altro: "Il problema è che la scelta di prendere Petrachi è stata sbagliata in partenza. E vorrei capire chi l'ha fatta. Io avrei tenuto Massara, che non si espone pubblicamente e non crea problemi mediatici. Ma alla Roma è tutto un cambiamento, tranne quello che forse potrebbe davvero portare a qualcosa di buono. Il cambio della proprietà". 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti