Roma, Dzeko ancora positivo: domani nuovo tampone ma il Parma è lontano

Il centravanti bosniaco mantiene ancora una bassa carica virale e non può tornare ad allenarsi a Trigoria
Dzeko: 3 gol© Bartoletti
Jacopo Aliprandi

ROMA - Niente da fare, Edin Dzeko non potrà ancora tornare a disposizione di Paulo Fonseca. Il centravanti bosniaco dopo il tampone effettuato quest'oggi è risultato ancora essere positivo al Coronavirus.  Dzeko ha una bassa carica virale che però lo costringe ancora a restare a casa e non poter tornare ad allenarsi a Trigoria: l'attaccante lavora sodo dentro casa, da ormai quasi una settimana non ha più sintomi ed è ansioso di poter tornare a disposizione dopo l'isolamento cominciato lo scorso 6 novembre. 

Tiago Pinto nuovo general manager della Roma. Friedkin: "Talento di livello mondiale"

Domani il bomber giallorosso verrà sottoposto a un nuovo tampone molecolare, tuttavia pare sempre più remota la possibilità di poterlo vedere in campo contro il Parma qualora dovesse risultare negativo. Prima di tutto perché fino a oggi il test ha sempre dato esito positivo, poi gli allenamenti fatti in casa sono diversi nel ritmo e nell'intensità rispetto a quelli di squadra a Trigoria. Se Dzeko dovesse domani risultare negativo dovrebbe comunque sottoporsi a due giorni di visite medicheTAC polmonare, prova da sforzo al cicloergometro con saturimetro o meglio metabolimetro, esami ematochimici e spirometria. Oltre ovviamente all'holter 24 ore da indossare per monitorare la frequenza cardiaca per un giorno intero, quindi fino a venerdì pomeriggio. Insomma, il Parma è sempre più lontano: Edin Dzeko potrà tornare in campo probabilmente nella gara di giovedì prossimo contro il Cluj. 

Roma, ecco chi è Tiago Pinto. Punta sui talenti, è un mago delle cessioni

Roma, Tiago Pinto nuovo general manager
Guarda il video
Roma, Tiago Pinto nuovo general manager

Commenti