Roma, Reynolds ed El Shaarawy nel mirino: le mosse di Pinto sul mercato

In standby i nomi richiesti da Fonseca, in bilico sulla panchina giallorossa. Santon richiesto dal Besiktas, per Carles Perez interessamento di club spagnoli
Roma, Reynolds ed El Shaarawy nel mirino: le mosse di Pinto sul mercato
Jacopo Aliprandi

ROMA - Il mercato è in standby, almeno nelle trattative e sui nomi richiesti da Paulo Fonseca. Perché con il tecnico in bilico dopo il ko nel derby e l'eliminazione dalla Coppa Italia ai danni dello Spezia, per il momento la dirigenza giallorossaa non vuole portare avanti operazioni legate alla volontà del portoghese. Decisiva sarà la gara di sabato contro lo Spezia: se la squadra reagirà e porterà a casa i tre punti (con una prova convincente) la Roma resterà nelle mani di Fonseca, altrimenti ci sarà il cambio in panchina e alcuni nomi nella lista di Tiago Pinto potrebbero essere depennati. Come quello di Bernard, pupillo del tecnico ex Shakhtar (lo ha allenato in Ucraina), ma anche Frimpong, terzino del Celtic richiesto dal portoghese e dal suo entourage.

Roma, fiducia a Fonseca fino a sabato: la squadra non andrà in ritiro

Il nome che convince tutti però è sempre lo stesso: Stephan El Shaarawy. La Roma tiene gli occhi ben aperti sull’Estremo Oriente, monitorando la situazione legata all'attaccante e la sua trattativa di rescissione del contratto con lo Shanghai Shenhua. Con la crisi economica che sta di fatto bloccando gran parte di questo calciomercato (sono davvero poche le trattative chiuse dopo due settimane dall’apertura della parentesi invernale) il club giallorosso tiene sott’occhio l’unica operazione che garantirebbe al club un innesto di qualità ed economicamente conveniente. Il fratello di El Shaarawy si trova ancora in Cina per cercare di risolvere la trattativa con il club con la risoluzione del contratto e una buonuscita dell’attaccante: per il momento lo Shanghai Shenhua sta facendo muro, ma la sensazione è che presto la situazione possa sbloccarsi.

Roma, striscione davanti a Trigoria: “Non avete le p****, indegni!”

Tiago Pinto però deve inevitabilmente anche occuparsi delle uscite: Carles Perez piace a Parma, ma anche ad alcuni club spagnoli che hanno sondato il terreno per l’esterno. Santon è richiesto dal Besiktas e dalla Sampdoria, Diawara dal Parma ma la trattativa non sembra decollare. Il Benfica continua a essere sulle tracce di Bruno Peres, in scadenza a giugno, ma per privarsene ora Pinto vorrebbe almeno un paio di milioni.

Roma, comincia la rivoluzione: via Gombar e Zubiria

Ritornando ai nomi in entrata, sono attese novità per quanto riguarda Gonzalo Montiel. Il suo agente è rientrato in Argentina per presentare al River Plate le varie offerte arrivate dall’Europa e discutere del prezzo del suo trasferimento: il terzino per rispetto del club che lo ha cresciuto non vuole andare via a parametro zero (contratto in scadenza a giugno), ma la valutazione del presidente D’Onofrio di 13 milioni sta creando problemi per la sua cessione in questa finestra di mercato. Resta invece una piccola speranza di vedere Bryan Reynolds in giallorosso. Il terzino piace molto anche ai Friedkin (e al Club Brugge) che hanno portato avanti la trattativa: proseguono i contatti con il presidente del Dallas e l’entourage del giocatore, ma in pole resta la Juventus che lo girerebbe al Benevento fino a giugno. Da Trigoria però non si danno per vinti. 

Tutte le notizie sulla Roma

Il nome caldo per la sessione estiva è invece quello di Otavio del Porto, fantasista di 25 anni in scadenza di contratto. Il club lusitano sembrerebbe essersi rassegnato sul rinnovo del ragazzo (fermo da una settimana per la positività al Coronavirus), tanto da cautelarsi con l’acquisto del talento del Gremio Pepe che gioca proprio nella stessa posizione del suo connazionale. È un nome di Tiago Pinto, ma attenzione anche all’interessamento del Milan che secondo i media portoghesi avrebbe già offerto un pre contratto con un bonus d’ingaggio di 1,5 milioni di euro.

 

Corriere dello Sport in abbonamento

Offerta Speciale, sconto del 56%

In occasione della ripartenza delle coppe europee puoi leggere il tuo quotidiano sportivo a soli 23 centesimi al giorno!

Offerta valida solo fino al 15 Marzo 2021

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti