"Inghilterra, Southgate nella bufera: i tifosi invocano Tuchel, ma c'è l'idea Potter"

Il ct vice campione d'Europa travolto dalle critiche dopo la retrocessione nella Lega B di Nations League: secondo il 'Sun' il tecnico tedesco è il preferito sui social per la successione, ma il suo successore al Chelsea è il preferito dalla Federazione
"Inghilterra, Southgate nella bufera: i tifosi invocano Tuchel, ma c'è l'idea Potter"
3 min
TagsItaliaEuro 2020

Nel calcio, si sa, non c’è memoria, come del resto accade in generale nello sport modern, dove la necessità di vincere sempre e comunque rischia di provocare critiche e attacchi anche a chi ha un palmares di tutto rispetto, figurarsi a chi a sollevare qualche trofeo è solo andato vicino.

Da Euro 2020 alla Lega B della Nations League: la crisi dell'Inghilterra

È il caso, quest’ultimo, di Gareth Southgate, il ct dell’Inghilterra che può vantare risultati migliori dai tempi di Sir Alf Ramsey, il selezionatore campione del mondo nel 1966. Al quarto posto al Mondiale 2018, lo stesso risultato conseguito dal compianto Bobby Robson a Italia ’90, infatti, l’ex difensore dell’Aston Villa ha aggiunto il secondo ad Euro 2020, anche se la sconfitta ai rigori contro l’Italia a Wembley nella notte del “Football is coming home” rappresenta un vulnus difficilmente cancellabile per i tifosi dei Tre Leoni.

"Show horror a Milano": gli inglesi celebrano l'Italia e affossano i Tre Leoni
Guarda la gallery
"Show horror a Milano": gli inglesi celebrano l'Italia e affossano i Tre Leoni

Flop Inghilterra, Southgate nel mirino dei tifosi

Fatto sta che è bastata una Nations League da incubo, con tre sconfitte, tra le quali il clamoroso 4-0 in casa contro l’Ungheria, due pareggi e un solo gol realizzato non solo per far sprofondare i vice campioni d’Europa nella Lega B della competizione, discesa ufficializzata dopo il ko di San Siro contro l'Italia, ma soprattutto per scatenare gli appassionati nella “caccia al ct”, attività sempreverde in ogni parte del mondo quando le nazionali inanellano risultati deludenti.

Mancini: "Battere l'Inghilterra non è mai una piccola soddisfazione"
Guarda il video
Mancini: "Battere l'Inghilterra non è mai una piccola soddisfazione"

"Inghilterra, testa a testa Tuchel-Potter per il dopo-Southgate?"

La curiosità, come riportato dal 'Sun', è che per l’eventuale sostituzione di Southgate, che dovrebbe comunque restare in sella almeno fino al Mondiale in Qatar, il testa a testa virtuale è tra due allenatori che si sono appena dati il cambio sulla panchina del Chelsea: Thomas Tuchel e Graham Potter. Il tedesco sembra essere il preferito dai tifosi, almeno quelli che si sono espressi via social, alcuni dei quali sono arrivati a sostenere che “Sarà difficile tifare per l’Inghiterra in Qatar se in panchina ci sarà ancora Southgate”, ma la Federazione non sembra voler derogare al principio del ct indigeno, diventato una regola dopo l’addio di Fabio Capello. In quest’ottica il tecnico inglese più stimato ai piani alti della FA, e possibile futuro ct dal 2023, sembra essere proprio Potter, che però ha appena firmato per il Chelsea. Le alternative sarebbero Eddie Howe del Newcastle e Steve Cooper del Nottingham Forest.


Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti