Corriere dello Sport

SuperLega

Vedi Tutte
SuperLega

Volley: Play Off Challenge, nel week end si decidono le semifinaliste

Volley: Play Off Challenge, nel week end si decidono le semifinaliste

Verona, Padova, Latina e Monza vittoriose in Gara 1 su Vibo Valentia, Ravenna, Milano e Piacenza possono ribadire la superiorità nel retour match, ma le avversarie cercheranno di ribaltare la situazione

Sullo stesso argomento

 

venerdì 6 aprile 2018 16:58

ROMA- Le otto formazioni in lizza per i Play Off Challenge si affrontano nella sfida di ritorno dei Quarti di Finale con tanto di eventuale Golden Set. Tre le partite in programma sabato 7 aprile e una domenica 8. Verona, Padova, Latina e Monza vogliono mantenere il vantaggio acquisito, mentre Vibo Valentia, Ravenna, Milano e Piacenza proveranno a invertire i verdetti del match d’andata.

Bunge Ravenna - Kioene Padova. Reduci dalla vittoria interna per 3-1 con l’Olympiacos Pireo centrata mercoledì nella Finale di andata della Challenge Cup, la formazione ravennate vuole sfruttare la scia alla ricerca di un’impresa interna contro il sestetto patavino, che però nel primo match ha fatto valere il fattore campo imponendosi 3-1 al termine di un confronto tirato con terzo set chiave per rompere l’equilibrio. I veneti, dopo il lungo digiuno di gare ufficiali, si sono fatti trovare pronti all’appello, ma ora devono ripetersi al Pala De Andrè.

Calzedonia Verona – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia. Unica squadra a vincere in trasferta nei Quarti, la formazione scaligera ha messo una grossa ipoteca sul passaggio del turno con il 3-1 firmato al PalaValentia. Una chiara dimostrazione che i veronesi hanno smaltito le scorie della doppia eliminazione in Semifinale di CEV Cup e nei Quarti Play Off Scudetto. La Tonno Callipo, arrivata fin qui grazie alla vittoria nella “bella” con Sora ai Preliminari, vuole giocare tutte le proprie carte per pareggiare i conti e puntare al ribaltone con il Golden Set.

Wixo LPR Piacenza - Gi Group Monza. La prima vittoria stagionale contro il club emiliano, arrivata dopo oltre 2 ore di gioco, ha messo in una condizione privilegiata il gruppo brianzolo, che ora vuole ripetersi al PalaBanca per finire l’opera. L’intensità degli allenamenti settimanali e le parole cariche di adrenalina di Dzavoronok testimoniano lo spirito degli ospiti, ma la Wixo LPR, beffata nel punto a punto finale degli ultimi due giochi, ha dimostrato di saper tener testa agli avversari lontano dal proprio campo. In casa, a maggior ragione, può mirare al Golden Set.

Revivre Milano – Taiwan Excellence Latina. Il punto esterno centrato dai meneghini grazie alla vittoria del quarto parziale nel match perso al tie break a Latina offre una ghiotta opportunità agli uomini di Andrea Giani, che possono centrare il passaggio in Semifinale con una vittoria per 3-0 o 3-1. In caso di affermazione per 3-2 il collettivo milanese si giocherebbe in casa l’approdo in Semifinale al Golden Set con il sodalizio pontino. Alla Taiwan Excellence basta vincere con qualsiasi risultato per staccare il pass, ma il match da dentro o fuori si gioca al PalaYamamay.

LE QUATTRO SFIDE-

CALZEDONIA VERONA - TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA (1-0 NELLA SERIE)-

Precedenti: 32 (16 successi Verona, 16 successi Vibo Valentia)

Precedenti in questo Campionato: 2 - 2 volte in Regular Season con 2 successi per Verona (3-0 all’andata e 1-3 al ritorno).

Precedenti nei Play Off Challenge: 1 precedente nei Play Off Challenge, 1 nei Quarti di Finale 2017/18 (1 successo Verona)

EX: Federico Marretta a Vibo Valentia dal 2006 al 2008 (Giovanili) e nel 2007–2008 (Serie A2 - dal 23/03/08), Manuel Coscione a Verona nel 2014-2015, Francois Lecat a Verona dal 2015 al 2017.

A CACCIA DI RECORD

In Regular Season e Play Off Challenge:

In Regular Season, Play Off Challenge e Coppa Italia: Stephen Maar – 15 attacchi vincenti ai 500 (Calzedonia Verona); Jacopo Massari – 1 partita giocata alle 200 (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia).

Luca Spirito (Calzedonia Verona)- « In Calabria abbiamo vinto, ma nel primo set abbiamo fatto fatica, siamo stati un po’ tirati, quindi sabato sera all’Agsm Forum dovremo essere bravi noi a giocare al 100% e ad imporre il nostro gioco. Stiamo bene, ci alleniamo molto bene in questi giorni e quindi vogliamo dare il massimo, vincere e passare il turno. Il calore del pubblico non è mai mancato e spero col cuore che vengano in tanti anche sabato sera a tifare la loro squadra ».

Manuel Coscione (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia)- « Per noi è una partita da dentro o fuori e sappiamo che dobbiamo andare a Verona per fare un’impresa. Ne siamo consapevoli e sappiamo che Verona è una squadra forte e che sarà dura. Ma andremo lì per scendere in campo agguerriti e con la voglia di provare a fare risultato. Abbiamo lavorato in settimana per colmare le lacune che ci hanno impedito di essere competitivi nel terzo e quarto set della gara di andata. Proveremo a dare battaglia fino all’ultimo pallone ».

REVIVRE MILANO - TAIWAN EXCELLENCE LATINA (0-1 NELLA SERIE)-

Precedenti: 14 (4 successi Milano, 10 successi Latina)

Precedenti in questo Campionato: 2 - 2 volte in Regular Season con 1 successo per parte (0-3 per Milano all’andata e 2-3 per Latina al ritorno).

Precedenti nei Play Off Challenge: 6 precedenti nei Play Off Challenge, 1 nei Quarti di Finale 2017/18 (1 successo Latina), 3 negli Ottavi di Finale 2016/17 (2 successi Latina, 1 successo Milano), 2 nei Quarti di Finale 2015/16 (2 successi Latina).

EX: Fabio Fanuli a Latina nel 2016-2017, Kevin Klinkenberg a Latina nel 2016-2017, Daniele Sottile a Milano nel 2015-2016 (fino al 1/12/15), Sasha Starovic a Milano nel 2016-2017 (fino al 27/01/17).

A CACCIA DI RECORD

In Regular Season e Play Off Challenge: Alessandro Tondo – 3 battute vincenti alle 100 (Revivre Milano).

In Regular Season, Play Off Challenge e Coppa Italia: Sasha Starovic – 5 muri vincenti ai 200 (Taiwan Excellence Latina).

Andrea Giani (Allenatore Revivre Milano)- « Partita da dentro o fuori, in palio c’è il passaggio del turno e noi vogliamo proseguire nei Play Off Challenge. Sappiamo che non sarà semplice perché Latina ha dimostrato di essere un ottima squadra anche nel match di andata. Dobbiamo far tesoro di alcune situazioni di gioco che a Latina non abbiamo affrontato bene, ed avere un approccio agonistico differente rispetto l’andata. Dovremo aggredire con la tecnica e la tattica i nostri avversari con una volontà differente e più forte rispetto la scorsa settimana ».  

Carmelo Gitto (Taiwan Excellence Latina)- « Questo torneo ci serve per riscattare il Campionato dove non abbiamo brillato, può essere un’opportunità di rivalsa per metterci in mostra e cercare di dimostrare il valore effettivo. Non sarà una gara come quella dell’andata perché Milano in casa può riscattarsi e giocare meglio. Dobbiamo stare attenti. È un momento positivo per noi perché stiamo esprimendo un buon gioco e questo ci rende mentalmente sereni e andiamo per giocarcela a viso aperto ». 

WIXO LPR PIACENZA - GI GROUP MONZA (0-1 NELLA SERIE)-

Precedenti: 11 (5 successi Piacenza, 6 successi Monza)

Precedenti in questo Campionato: 2 - 2 volte in Regular Season con 2 successi per Piacenza (3-0 all’andata e 2-3 al ritorno).

Precedenti nei Play Off Challenge: 3 precedentI nei Play Off Challenge, 1 nei Quarti di Finale 2017/18 (1 successo Monza), 1 in Semifinale 2016/17 (1 successo Piacenza), 1 nella fase a Pool 2015/16 (1 successo Monza).

EX: non ci sono ex tra queste due formazioni

A CACCIA DI RECORD

In Regular Season e Play Off Challenge: Aimone Alletti solo nella stagione 2017/18 – 1 punto ai 200, Trevor Clevenot solo nella stagione 2017/18 – 1 punto ai 400, Leonel Marshall – 3 attacchi vincenti ai 2500 (Wixo LPR Piacenza); Simon Hirsch – 1 partita giocata alle 100 (Gi Group Monza).

In Regular Season, Play Off Challenge e Coppa Italia: Alessandro Fei – 5 battute vincenti alle 600 e – 5 muri vincenti ai 1000 (Wixo LPR Piacenza), Iacopo Botto – 13 attacchi vincenti ai 2000, Simone Buti – 3 muri vincenti ai 500, Simon Hirsch – 1 battuta vincente alle 100 (Gi Group Monza).

Alberto Giuliani (Allenatore Wixo LPR Piacenza)- « Ci aspetta una gara tostissima. Tutti noi abbiamo solamente in mente di realizzare una impresa: ci sarà da vincere 3-0 o 3-1 per poi dare il massimo anche nel Golden Set. Giochiamo tra le mura amiche e sono sicuro che il nostro pubblico ci sosterrà anche in questa circostanza. Abbiamo bisogno del nostro pubblico per riuscire in questa impresa. Lo staff e tutta la squadra faranno di tutto per allungare questo finale di Campionato ».

Miguel Àngel Falasca (Allenatore Gi Group Monza)- « Abbiamo fatto una buona gara all’andata, ottenendo un risultato da tre punti. Quella contro Piacenza in Emilia rimane comunque una sfida aperta: loro hanno fatto vedere che ci tengono molto a passare il turno e a partecipare alla Challenge Cup. Siamo molto contenti del gioco espresso nella prima partita. Speriamo di confermarci nella seconda e di proseguire questo positivo cammino. Rammarichi? Forse all’inizio del Campionato, dove non siamo riusciti a preparare al meglio il gioco complice l’arrivo a ridosso delle prime partite dei palleggiatori. La stagione è stata fitta di impegni e se inanelli risultati poco positivi all’inizio poi diventa difficile recuperare. Per certi versi siamo dispiaciuti, da altri però molto felici di come si sono inseriti i giovani che sono arrivati e della crescita che hanno avuto. Ci piacerebbe continuare ad andare avanti in questi Play Off Challenge per far vedere quanto siamo migliorati ».

BUNGE RAVENNA - KIOENE PADOVA (0-1 NELLA SERIE)-

Precedenti: 63 (30 successi Ravenna, 33 successi Padova)

Precedenti in questo Campionato: 2 - 2 volte in Regular Season con 2 successi per Ravenna (3-1 all’andata e 2-3 al ritorno).

Precedenti nei Play Off Challenge: 1 precedente nei Play Off Challenge, 1 nei Quarti di Finale 2017/18 (1 successo Padova)

EX: Enrico Diamantini a Padova nel 2015-2016, Santiago Orduna a Padova dal 2013 al 2016, Alberto Polo a Ravenna nel 2015-2016.

A CACCIA DI RECORD

In Regular Season e Play Off Challenge: Riccardo Goi – 1 partita giocata alle 200 (Bunge Ravenna); Alberto Polo – 2 muri vincenti ai 200 (Kioene Padova).

In Regular Season, Play Off Challenge e Coppa Italia: Paul Buchegger – 13 punti ai 1000, Santiago Orduna – 2 battute vincenti alle 100 (Bunge Ravenna); Dragan Travica – 4 muri vincenti ai 200 (Kioene Padova).

Fabio Soli (Allenatore Bunge Ravenna)- « Affrontiamo un’avversaria come la Kioene che in gara 1 ha dimostrato di essere in forma e vogliosa di conquistare la vittoria. Ci teniamo a fare bella figura di fronte al nostro pubblico e oltretutto questa sfida va considerata anche come un’opportunità per mantenere alto il ritmo in vista dell’appuntamento europeo. La Bunge che scenderà in campo sarà quindi quella della partita di andata e, a prescindere da chi giocherà, proverà a dare il massimo per raggiungere il miglior risultato possibile  ».

Petar Premovic (Kioene Padova)- « Ravenna è un’ottima squadra e lo sta dimostrando sia a livello nazionale che europeo. Andremo lì sapendo che dovremo giocare al massimo, forti del 3-1 ottenuto nella gara d’andata. Sarà una sfida da affrontare con la giusta intensità perché i nostri avversari saranno trascinati dal loro pubblico. Personalmente sono felice di poter dare il mio contributo: queste sfide mi servono per migliorare e diventare maggiormente competitivo per la SuperLega ».

PROGRAMMA E ARBITRI GARA 2 DEI QUARTI DI FINALE PLAY OFF CHALLENGE-

Sabato 7 aprile 2018, ore 18.00

Bunge Ravenna - Kioene Padova (Luciani-Frapiccini)

Sabato 7 aprile 2018, ore 20.30

Calzedonia Verona - Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia (Pozzato-Florian)

Wixo LPR Piacenza - Gi Group Monza (Rapisarda-Puecher)

Domenica 8 aprile 2018, ore 18.00

Revivre Milano – Taiwan Excellence Latina (Sobrero-Zanussi)

 

 

 

 

 

Articoli correlati

Commenti