Rebus Morata dopo l'addio alla Juve: Arsenal e Barcellona interessate

L'attaccante spagnolo rientrerà all'Atletico Madrid dopo il prestito ai bianconeri, ma la permanenza alla corte di Simeone è complicata
Rebus Morata dopo l'addio alla Juve: Arsenal e Barcellona interessate© LAPRESSE
3 min
TagsMorata

Il mancato rinnovo del prestito con la Juventus porterà Alvaro Morata a rientrare alla casa base, l'Atletico Madrid, nelle prossime settimane. Una scelta sofferta per l'attaccante spagnolo che sa bene di non rientrare nei piani dei Colochoneros di Simeone che ha deciso di spedirlo in prestito per dargli l'opportunità di giocare e conquistarsi la maglia della Roja in vista dei Mondiali in Qatar. Ma ora, col mercato ormai alle porte, è tempo di tirare le somme e pianificare il futuro per l'ex attaccante bianconero, la cui meta per il campionato che verrà è ancora avvolta nel mistero.

Addio Juve, rebus per Morata

L'addio alla Juventus, infatti, è ormai ufficiale da quando la società bianconera ha deciso di non esercitare il riscatto del calciatore spagnolo. Tra pochi giorni scadrà l'opzione di recompra in favore della Vecchia Signora fissata a 35 milioni e da Torino la società è tutt'altro che intenzionata a farla valere. Gli uomini mercato, infatti, hanno fatto di tutto per ottenere uno sconto, ma dall'Atletico è arrivato sempre un no secco e la trattativa si è arenata.

Morata, tra Barcellona e Arsenal

Nelle ultime settimane, allora, è stata una vera e propria corsa sul mercato per capire quale futuro attenderà l'attaccante. Alla porta dell'Atletico, secondo quanto riferito da As, hanno bussato due big. La prima è l'Arsenal, che è ancora alla ricerca del sostituto di Aubameyang che a gennaio ha lasciato i Gunners per vestire la maglia del Barcellona. La destinazione, data l'esperienza passata al Chelsea, non sarebbe gradita al calciatore, ma non è escluso che le trattative possano andare avanti per far cambiare idea al classe 1992. Dall'altro lato, poi, c'è l'opzione interna in patria, col Barcellona che avrebbe puntato il calciatore madrileno per rinforzare il proprio reparto offensivo. Saranno dunque settimane calde in casa Atletico Madrid, con i Colchoneros che non vogliono svendere l'attaccante e potrebbero addirittura pensare al colpo di coda tenendoselo stretto nel caso in cui non dovesse arrivare un sostituto per il partente Suarez.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti