Pepe Reina compie 40 anni: tra Napoli, Lazio e Milan, la carriera in Italia

Il portiere spagnolo è al Villarreal, come secondo di Rulli, ma da noi ha vissuto parecchi anni, vincendo anche una Coppa Italia
Pepe Reina compie 40 anni: tra Napoli, Lazio e Milan, la carriera in Italia© FOTO MOSCA
3 min
TagsReinaSarri

Pepe Reina compie 40 anni. Il portiere spagnolo è ancora pienamente in attività, terzo come longevità in Spagna dopo Joaquin e Diego Lopez, e fa il secondo a Rulli nel Villarreal. In un'intervista a Marca ammette di sentire sempre più pressione e di non vedersi ancora nel ruolo di allenatore. In Italia, ha vestito le maglie del Napoli (in due diverse esperienze) e della Lazio. Proprio con gli azzurri, nel 2013-2014, ha portato a casa anche una Coppa Italia. È stato anche al Milan, dove però ha giocato pochissimo.

Reina: nato poco dopo il Mundial spagnolo

Poco più di un mese prima l'Italia alzava la Coppa del mondo al Santiago Bernabeu di Madrid. Nato il 31 agosto del 1982, Reina è stato un po' trascurato nel suo Paese, Villarreal a parte. Per cercare e trovare fortuna, è dovuto emigrare in Premier League, al Liverpool. Qui è rimasto ben otto anni, vincendo una Coppa d'Inghilterra, la Community Shield e la Coppa di Lega inglese. Dai Reds arriva al Napoli in prestito nel 2013-2014.

Reina lascia la Lazio
Guarda il video
Reina lascia la Lazio

A Napoli ottiene subito un successo, la Coppa Italia, battendo 3-1 la Fiorentina. Il 22 settembre del 2013 diventa il primo portiere a parare un rigore a Mario Balotelli (che fino ad allora ne aveva segnati 21 su 21). Il Bayern Monaco lo porta in Germania, dove però Reina non vedrà praticamente mai il campo con Neuer davanti. Fregiandosi comunque del primo titolo nazionale. Torna al Napoli a titolo definitivo e vive probabilmente le stagioni migliori in Italia, restando in azzurro dal 2015 al 2018. E portando la squadra al secondo posto nel 2015, subendo appena 34 reti in 44 match. Il 30 giugno del 2018 non rinnova a si trasferisce al Milan a parametro zero.

Reina: poco Milan, tanta Lazio

Dopo un'altra parentesi inglese, all'Aston Villa, da titolare, fa ritorno in Italia, questa volta alla Lazio. Grazie alla maglia biancoceleste, raggiunge un record: è il giocatore con più presenze in Champions League, superando Xavi. Gioca buona parte della stagione al posto di Strakosha e comincia da titolare l'anno dopo con Sarri. Questa volta, però, sarà Strakosha a togliergli gradualmente il posto. Nonostante una clausola contrattuale prevedesse il rinnovo automatico per un'ulteriore stagione in caso di qualificazione alle coppe Europee, Reina decide di non avvalersi di tale opzione e lascia la Lazio dopo due anni di militanza. L'8 luglio del 2022 arriva il Villarreal, che lo riporta in Spagna 17 anni dopo.

Serie A, le pagelle alla terza giornata: Lazio top, Roma da rivedere
Guarda la gallery
Serie A, le pagelle alla terza giornata: Lazio top, Roma da rivedere


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati all'offerta Black Friday

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti