Il Chelsea capolista a valanga sul Norwich, poker del City

I londinesi di Tuchel vincono 7-0 e confermano il primato, la squadra di Guardiola passa a Brighton (1-4) e resta a -2 dalla vetta
Il Chelsea capolista a valanga sul Norwich, poker del City
TagschelseaNorwich

LONDRA (Regno Unito) - Il Chelsea conferma il suo primato in classifica anche nella nona giornata di Premier League: la squadra di Tuchel, pur senza l'infortunato Lukaku, batte 7-0 il Norwich ultimo della classe allo Stamford Bridge. I Blues ringraziano la tripletta di Mount, i gol di Hudson-Odoi, James, Chilwell e l'autogol di Aarons. Alla goleada dei londinesi risponde poi il Manchester City: la squadra di Guardiola passa sul campo del Brighton (1-4) e resta a -2 dalla vetta, scavalcando momentaneamente il Liverpool impegnato in posticipo. Pareggiano 1-1 invece Crystal Palace e Newcastle: a Benteke risponde Wilson, con i Magpies che rimandano l'appuntamento con la prima vittoria stagionale. Pari anche fra Southampton e Burnley: 2-2 maturato grazie ai gol di Livramento e Broja per i padroni di casa e alla doppietta dell'ivoriano Cornet per gli ospiti. Un punto a testa anche fra Leeds e Wolverhampton: i Wolves vanno in vantaggio grazie al gol di Hee-Chan Hwang al 16' ma un rigore di Rodrigo al 93' permette a Bielsa di strappare il pari in extremis.

Ranieri, pokerissimo a Benitez: il Watford batte 5-2 l'Everton

Il Chelsea si conferma al primo posto: 7-0 al Norwich

Tre gol nel primo tempo, tutti "made in Academy", e altri quattro nella seconda frazione: il Chelsea, senza Lukaku, domina il match contro il Norwich e ringrazia Mount, Hudson-Odoi e James, tutti prodotti del vivaio londinese. La squadra di Tuchel passa in vantaggio all'8', quanto Mount riceve al limite dell'area da Jorginho e beffa Krul con un gran tiro nell'angolo basso di sinistra. Il raddoppio arriva invece al 18', quando Hudson-Odoi sfrutta un passaggio filtrante di Kovacic per battere nuovamente il portiere olandese con un diagonale. Prima della fine del primo tempo arriva anche il tris dei Blues: è James a timbrare il cartellino con uno "scavetto" a tu per tu con l'estremo difensore, ben servito in area da Mount. Nel secondo tempo arriva anche il poker: è il 56' quando Chilwell, al quarto gol consecutivo in Premier (record nella storia dei Blues), sfrutta al meglio un altro assist di Kovacic e chiude il match con una conclusione vincente sul secondo palo. Cinque minuti dopo arriva anche il quinto gol: Hudson-Odoi lascia partire un tiro-cross che, deviato da Aarons, prende una strana traiettoria che trova impreparato Krul. All'85' arriva anche il sesto gol: lo realizza Mount su calcio di rigore dopo aver sbagliato la prima realizzazione che l'arbitro però fa ripetere. E' ancora il trequartista inglese, al 94', a timbrare il settimo gol dei Blues con un facile tap-in dopo un'azione di contropiede di Loftus-Cheek. Finisce 7-0, col Norwich che chiude in dieci uomini per l'espulsione di Gibson per doppia ammonizione. 

Chelsea-Norwich 7-0, tabellino e statistiche

Premier League, classifiche e risultati

Il City passa a Brighton e resta a -2 dalla vetta

Alla goleada del Chelsea risponde il Manchester City che passa (1-4) sul campo di un Brighton ora a rischio sorpassato in zona Champions, con le varie inseguitrici in campo nei posticipi. Il copione è chiaro fin da subito all'Amex Stadium, dove la squadra di Guardiola (titolare l'ex juventino Cancelo) mette 'in ghiaccio' il successo già nel primo tempo. Ad aprire le danze è Gundogan (13') e poi è Foden a tramortire i padroni di casa con una doppietta (28' e 31'). In gestione poi la ripresa e il rigore trasformato Mac Allister nel finale (81') non fa male al City, che cala il poker con Mahrez nel recupero e resta così a -2 dai londinesi capolista ma portandosi momentaneamente al secondo posto con due punti di vantaggio sul Liverpool impegnato in posticipo.

Brighton-Manchester City 1-4: tabellino e statistiche

Newcastle, solo un pari dopo l'addio di Bruce

Dopo l'addio di Bruce, il Newcastle guidato da Graeme Jones deve ancora rimandare l'appuntamento per regalare alla nuova ricchissima proprietà araba la prima vittoria in Premier: finisce infatti in parità la sfida del Selhurst Park contro il Crystal Palace: i londinesi vanno in vantaggio grazie ad un gol di Benteke al 57': bravo il belga ad arrivare per primo di testa su un preciso cross di Mitchell. Al 65' arriva però il pareggio dei Magpies: è Wilson ad arrivare in acrobazia sul cross di Krafth e portare il match sull'1-1. 

Crystal Palace-Newcastle 1-1: tabellino e statistiche

Il Leeds fa 1-1 coi Wolves, 2-2 fra Southampton e Burnley

Il Wolverhampton pareggia 1-1 sul campo del Leeds: i Wolves passano in vantaggo col gol al 12' del nordcoreano Hee-Chan Hwang, che dal centro dell'area fa partire un gran destro che batte Meslier. Il pari della squadra di Bielsa arriva al 93', con Rodrigo che realizza con freddezza un calcio di rigore. Finisce 2-2 invece il match fra Southampton e Burnley: gli ospiti passano in vantaggio al 13' col l'ivoriano Cornet, abile a svettare di testa sul calcio d'angolo battuto da Lowton e battere il portiere. Al 41' arriva il pareggio dei padroni di casa, con il primo gol in Premier League del terzino 18enne Livramento, che stacca di testa su corner di Redmond e batte il portiere. I Saints capovolgono il match al 51', quando Broja supera ancora Pope con un destro preciso, ma al 57' ancora Cornet rimette il match in parità con un gran tiro di sinistro da fuori area.

Leeds-Wolverhampton 1-1: tabellino e statistiche

Southampton-Burnley 2-2: tabellino e statistiche

Corriere dello Sport - Stadio

Abbonati all'edizione digitale del Corriere dello Sport!

Scegli l'abbonamento su misura per te

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti