Roma, Dybala vende come Ronaldo: a ruba la maglia numero 21

Lunghe file negli store e anche sul sito del club con una sola richiesta: tutti vogliono la nuova maglietta con nome e numero della Joya
Roma, Dybala vende come Ronaldo: a ruba la maglia numero 21© AS Roma via Getty Images
4 min
Jacopo Aliprandi
TagsRomaDybala

ROMA- Più che trattarsi di una mania, quella per Paulo Dybala è diventata subito un’ossessione. Perché ieri, il giorno dopo l’ufficialità dell’argentino, i tifosi giallorossi hanno preso d’assalto i Roma Store per acquistare immediatamente la maglia con il suo nome sulle spalle. Migliaia vendute in tutti i negozi della capitale ma anche nello store della Roma online: lunghe file davanti alla macchina della stampa del nome, tanti bambini che sono riusciti a strappare il sì dei genitori per avere prima degli amici la nuova divisa giallorossa della Joya. Le maglie (110 euro per la base, 130 per la Elite, compresa la personalizzazione) sono andate a ruba come mai negli ultimi anni, tutti gli store - chi prima, chi un po’ più tardi - hanno terminato le lettere e i numeri per stampare la maglia dell’argentino.

Numeri alla CR7

E a fine giornata il dato arrivato alla Roma è stato incredibile, clamoroso e senza precedenti: la prima giornata di vendite della maglia di Dybala ha toccato il livello delle maglie vendute in Italia dalla Juventus nel primo giorno di Cristiano Ronaldo. Un dato mostruoso che rende perfettamente l’idea del valore dell’ingaggio della Joya nella capitale, sia dal punto di vista tecnico sia commerciale. Dybala come Ronaldo, un campione che ha rapito il cuore dei romanisti e che ha ha acceso i sogni di nuovi trofei. 

Sold out

Chiaramente il record di maglie vendute nella storia della Roma resterà a Totti, per oltre vent’anni il più richiesto, ma con Dybala è stato toccato il record di maglie vendute in una sola giornata. «Da questa mattina non ci siamo fermati un attimo, non abbiamo fatto altro che stampare maglie di Dybala - ci racconta una commessa di uno Roma Store -. Non ci siamo mai spostati dalla postazione stampa, ci davamo il cambio tra di noi per velocizzare il lavoro. E siamo stati costretti anche a farci mandare altre lettere, avevamo terminato la ypsilon». E così è stato per tutti i Roma Store della capitale: quello di Via del Corso, tra romanisti e turisti, è stato il primo a dichiarare il sold out, e non c’è stato neanche bisogno di mettere la maglia di Dybala in vetrina. Lo stesso poi per piazza Colonna, Ottaviano, e nei vari negozi dei centri commerciali. Tutti sold out di lettere e numeri prima della fine della giornata. Tanto che alcuni hanno ideato anche una lista di prenotazione per il giorno dopo, altri invece hanno rimandato il cliente ad acquistare la maglia online, sul sito del club, soluzione naturalmente più comoda per chi non ha lo store vicino casa. 

Il murale per Dybala

Oggi l’entusiasmo sarà lo stesso, anche perché manca soltanto un giorno all’esordio di Dybala nel match contro il Nizza: le maglie andranno a ruba e sarà ancora sold out. Con i ringraziamenti della Roma che solo in questi primi due giorni avrà un ricavato record sulle maglie vendute. L’ossessione per Dybala ha toccato vette simili all’arrivo di Mourinho: in entrambi i casi il giorno dopo l’ufficialità sono apparsi murale nella capitale. Ieri a Rione Monti è spuntato “San Paulo la Joya”, un tributo al giocatore che adesso i tifosi identificano - insieme a questa nuova proprietà che ha già portato a casa un trofeo - come una nuova speranza per un futuro splendente.

Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti