Diretta Inter-Shakhtar Donetsk ore 21: formazioni ufficiali, dove vederla in tv e in streaming

I nerazzurri di Antonio Conte, per passare il turno devono vincere e sperare che Real Madrid e Borussia Moenchengladbach non pareggino. Ecco tutti i possibili scenari
Diretta Inter-Shakhtar Donetsk ore 21: formazioni ufficiali, dove vederla in tv e in streaming

MILANO - L'Inter di Antonio Conte, alle ore 21, allo stadio Giuseppe Meazza ospita lo Shakhtar Donetsk nell'ultimo turno della fase a gironi della Champions League. I nerazzurri hanno bisogno della vittoria per tentare di passare il turno. E non potrebbe bastare, perché in caso di pareggio nell'altra sfida del girone, Real Madrid-Borussia Moenchengladbach, l'Inter sarebbe eliminata e si qualificherebbe per i sedicesimi di Europa League. In caso di pareggio o sconfitta, invece, la formazione di Antonio Conte, attualmente ultima del Gruppo B, non si qualificherebbe nemmeno in Europa League. La vittoria in Germania contro il Borussia Moenchengladbach (3-2) nell'ultimo turno ha lasciato aperte le speranze di qualificazione portando l'Inter a quota 5 in classifica, a -2 da Real Madrid e Shaktar Donetsk e a -3 dai tedeschi che, al momento, guidano il raggruppamento. Gli ucraini, invece, nell'ultimo turno hanno battuto per la seconda volta il Real Madrid dopo il successo all'esordio in Spagna.

Inter. per la Champions in campo anche Conte!
Guarda la gallery
Inter. per la Champions in campo anche Conte!

Inter-Shakhtar Donetsk: dove vederla in tv e in streaming

Inter-Shakhtar Donetsk è in programma alle ore 21 allo stadio Giuseppe Meazza di Milano e sarà visibile in esclusiva in diretta su Sky Sport Collection, Sky Calcio 1 e Sky Calcio 2. Inoltre sarà disponibile anche in streaming sulla piattaforma Sky Go.

Le formazioni ufficiali di Inter-Shakhtar Donetsk

INTER (3-5-2): Handanovic; Skriniar, De Vrij, A.Bastoni; Hakimi, Barella, Brozovic, Gagliardini, Young; Lukaku, L.Martinez. ALL.: Conte.

SHAKHTAR DONETSK (4-3-3): Trubin; Dodò, Bondar, Vitao, Matvienko; Kovalenko, Stepanenko, Maycon; Tetè, Marlos, Taison. ALL.: Castro.

ARBITRO: Vincic (Slovenia).

GUARDALINEE: Klancnik e Kovacic.

IV UOMO: Obrenovic. 

VAR: Gil (Polonia).

AVAR: Praprotnik (Slovenia).

  

Champions, i migliori video

Corriere dello Sport in Offerta!

Ripartono le coppe europee

Abbonati all'edizione digitale con un maxi-sconto del 56%!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti