Marotta e la crisi dell'Inter: "Inzaghi non è a rischio, dobbiamo uscirne tutti insieme"

L'amministratore delegato dei nerazzurri ha parlato del difficile momento attraversato dalla squadra, smentendo però le voci sul possibile esonero del tecnico piacentino
Marotta e la crisi dell'Inter: "Inzaghi non è a rischio, dobbiamo uscirne tutti insieme"© Getty Images
2 min
TagsBarcellonaBayern

Intervistato da Sky Sport pochi minuti prima della partita di San Siro contro il Barcellona, l'amministratore delegato dell'Inter Giuseppe Marotta ha parlato del difficile momento attraversato dalla squadra di Simone Inzaghi, finita inevitabilmente nel mirino delle critiche di addetti ai lavori e tifosi.

Crisi Inter, Marotta non si nasconde: "Abbiamo perso brillantezza"

Quattro sconfitte in campionato oltre a quella in Champions League contro il Bayern hanno offuscato il lavoro fatto da Inzaghi nella prima stagione all'Inter: “Bisogna avere la capacità di accettare le critiche, è un segnale di alta responsabilità - le parole del dirigente varesino - Dobbiamo capire se queste critiche siano giuste o meno. Sicuramente i dati sono contro di noi, abbiamo perso le certezze che avevamo la scorsa stagione. Dobbiamo analizzare la situazione e capire il perché sia successo questo".

Gran Galà 2022, da Dybala a Immobile e Osimhen: tutte le nomination
Guarda la gallery
Gran Galà 2022, da Dybala a Immobile e Osimhen: tutte le nomination

Marotta conferma Inzaghi: "Non è diventato allenatore dell'Inter per caso"

Il dirigente nerazzurro ha però smentito seccamente che Simone Inzaghi rischi l'esonero qualora anche le prossime partite andassero male. Marotta anzi rilancia l'obiettivo dell'Inter in vista della seconda parte di stagione: "È sempre facile dare sempre la colpa all’allenatore, oggi quello che conta è fare risultati e prestazioni soddisfacenti. Questa stagione è anomala, l’obiettivo è restare aggrappati all’alta classifica a novembre poi a gennaio inizierà un altro campionato con Inter-Napoli e vorremo essere protagonisti. Se ne esce tutti insieme, giocatori, dirigenti e allenatore. Inzaghi non si è improvvisato allenatore dell’Inter, gli errori commessi devono insegnare qualcosa a tutti noi”.


Acquista ora il tuo biglietto! Vivi la partita direttamente allo stadio.

Champions, i migliori video

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti