Sorteggio Roma, ecco chi può scendere dalla Champions all’Europa League

Fayenoord e Young Boys sicure della retrocessione, per avere il quadro completo serve un'altra partita
2 min

ROMA - Il penultimo turno di Champions League è entrato in archivio ieri sera. Manca ancora una partita per definire il quadro delle squadre che scenderanno in Europa League perché arriveranno al terzo posto nei rispettivi raggruppamenti. Il discorso interessa la Roma (al momento dietro lo Sparta Praga in classifica) e Atalanta (prima ma non ancora sicura) che, in caso di arrivo al secondo posto nel girone di Europa League, dovranno affrontare nei playoff gli “squali falliti della Champions”, definizione che diede Mourinho ai club retrocessi. Al momento si tratta di  Galatasaray, Lens, Braga, Salisburgo, Feyenoord, Newcastle, Young Boys e Shakhtar Donetsk.

Europa League, certe Fayenoord e Young Boys 

Solamente nel E e G di Champions League c’è la sentenza: Feyenoord e Young Boys scenderanno in Europa League. Negli altri gironi la situazione è aperta. Nel gruppo A Galatasaray e Copenhagen in pole, con il Manchester United che però può sperare. Nel girone B Lens-Siviglia mette in palio il terzo posto: i francesi hanno a disposizione due risultati su tre. Nel gruppo C al Braga basta un punto contro il Napoli, mentre l’Union Berlino per rientrare in corsa deve vincere contro il Real Madrid e forse non basterà. Il discorso nel girone H si canalizza su Porto-Shakhtar: agli ucraini serve un punto per non dire addio alle coppe. Nel girone F la corsa è un rebus con Psg, Newcastle e Milan che possono chiedere al terzo posto e quindi scendere in Europa League.  

  


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti