Scontri tra ultras di Roma e Napoli, salgono a quattro gli arresti

Proseguono le indagini sugli incidenti avvenuti sull'autostrada A1: processo per direttissima per i tifosi già fermati.
Scontri tra ultras di Roma e Napoli, salgono a quattro gli arresti© ANSA
2 min

Continuano le indagini sugli scontri avvenuti domenica tra gli ultras napoletani e romanisti nei pressi dell'area di servizio di Badia al Pino, sull'autostrada A1, non lontano da Arezzo. Al momento sono 180 le persone individuate, grazie alle targhe dei minivan su cui viaggavano. Sono quattro gli arrestati che saranno sottoposti a un processo per direttissima: si tratta di tre tifosi della Roma e un supporter del Napoli. Le indagini da parte delle forze dell'ordine proseguono, con il procuratore della Repubblica di Arezzo, Roberto Rossi, che ha rimarcato l'impegno per far sì che "i responsabili siano chiamati a rispondere delle loro azioni". Non è mancato un comunicato di dura condanna da parte del Napoli che ha sottolineato: "Si prenda esempio dall'Inghilterra".


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Serie A, i migliori video

Commenti