Salernitana-Inter 0-4: Lautaro Martinez cala il poker, Inzaghi resta in vetta

All'Arechi show dell'attaccante argentino, che entra nella ripresa e segna quattro reti: nerazzurri sempre primi insieme al Milan
Salernitana-Inter 0-4: Lautaro Martinez cala il poker, Inzaghi resta in vetta© ANSA
3 min

SALERNO - Show di Lautaro Martinez all'Arechi e Inter ancora al primo posto. Il 4-0 rifilato a domicilio alla Salernitana di Paulo Sousa (ancora senza vittoria e al quarto ko in sette giornate di Serie A) consente infatti a Simone Inzaghi di restare in vetta appaiato al Milan di Pioli (vittorioso invece sulla Lazio a San Siro) e di mettersi alle spalle il ko casalingo incassato contro il Sassuolo nel turno infrasettimanale, mentre il capitano entra nella storia come il primo calciatore nell'era dei tre punti capace di segnare quattro reti entrando dalla panchina.

Salernitana-Inter 0-4: cronaca, statistiche e tabellino

Inzaghi fa turnover, primo tempo senza reti

Senza gli infortunati Arnautovic, Cuadrado, Sensi e Frattesi in casa nerazzurra si ragiona anche in ottica Champions League e a tre giorni dalla sfida con il Benfica c'è un ampio turnover: panchina per Lautaro (come per Bastoni, Dimarco, e Mhikitaryan) con Sanchez e Thuram a far coppia davanti nel 3-5-2, mentre in mediana Klaassen fa il suo esordio dal 1' e in difesa Pavard vince il ballottaggio con Darmian. L'Inter parte forte e domina in avvio di partita, andando vicina a più riprese alla rete del vantaggio proprio con Thuram e Sanchez. La Salernitana però (out Candreva, Coulibaly e Ikwuemesi ma di nuovo titolare Dia) cresce gradualmente nella seconda parte del primo tempo e mette i brividi al portiere nerazzurro Sommer, ma il risultato resta bloccato e si va all'intervallo sullo 0-0.

Serie A: la classifica

Entra Lautaro e travolge la Salernitana

Dall'intervallo rientrano in campo gli stessi ventidue ma già al 54' arriva un triplo cambio nell'Inter: fuori Cahlanoglu, Klaassen e Sanchez per lasciare spazio ad Asslani, Mhikitaryan e soprattutto Lautaro Martinez. È proprio il capitano infatti a togliere le castagne dal fuoco a Inzaghi sbloccando il match pochi minuti dopo: cross rasoterra al bacio di Thuram per l'argentino che a centro area non sbaglia, firmando l'1-0 nerazzurro (62'). Ora la strada è in discesa per l'Inter che, scampato il pericolo per il gol del possibile 1-1 annullato a Legowski (in fuori gioco sullo splendido assist di Martegani), sfrutta poi gli spazi concessi dalla Salernitana a caccia del pari. È così ancora Lautaro Martinez a raddoppiare con un bel destro al volo su cross di Barella (77'), a festeggiare poi la tripletta trasformando il rigore conquistato da Thuram (85') e a calare infine il personale poker (89') che fissa il risultato: 4-0 per l'Inter e Inzaghi ancora in vetta insieme al Milan.

Serie A: risultati, tabellini e calendario


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Serie A, i migliori video