D'Ambrosio: "Ci manca cattiveria. Scudetto? Ci crederemo fino alla fine"

Il difensore napoletano e il bomber di giornata Denzel Dumfries hanno commentato il deludente pareggio casalingo dell'Inter contro la Fiorentina
D'Ambrosio: "Ci manca cattiveria. Scudetto? Ci crederemo fino alla fine"© LAPRESSE
3 min
TagsdumfriesInzaghi

L’Inter non va oltre il pareggio contro la Fiorentina a conferma del momento di appannamento che i nerazzurri stanno vivendo da ormai diverse settimane. Il botta e risposta in avvio di ripresa tra Torreira e Dumfries non ha accontentato Simone Inzaghi e impedirà ai nerazzurri di vivere una sosta serena, che precederà la super-sfida contro la Juventus, immediata inseguitrice dell’Inter in classifica.

Inter, quarto gol in Serie A per Dumfries

Se al termine del match il tecnico piacentino ha espresso tutto il proprio rammarico per un altro primo tempo giocato sottoritmo, come avvenuto in diverse delle ultime partite, e chiuso in svantaggio e sulla falsa riga di Inzaghi hanno parlato nel post-gara il bomber di giornata per l'Inter, Denzel Dumfries, autore del quarto gol in Serie A, e Danilo D’Ambrosio, scelto per sostituire l’infortunato De Vrij dopo che a Torino Inzaghi aveva puntato su Ranocchia.

Torreira illude la Fiorentina, Dumfries salva l'Inter: al Meazza è 1-1
Guarda la gallery
Torreira illude la Fiorentina, Dumfries salva l'Inter: al Meazza è 1-1

Inter inceppata, D'Ambrosio: "Per vincere serve più determinazione"

D'Ambrosio ai microfoni di 'Dazn' si è soffermato su ciò che sta mancando alla squadra, non dal punto di vista tecnico: “Noi vogliamo vincere sempre a prescindere da quanto fanno le altre. Abbiamo provato a vincere in ogni modo, abbiamo avuto occasioni. L’impegno è stato massimo da parte di tutti, chi gioca dall’inizio e di subentra. Sappiamo come ci alleniamo e come ci impegniamo in settimana, ma ci è mancato un pizzico di determinazione e di cattiveria. Daremo il 100% fino alla fine”.

Dumfries avverte l'Inter: "Contro la Juve servirà di più"

Dumfries è invece già concentrato sulla gara contro la Juventus: "Sono contento per il gol, Perisic ha fatto un gran cross, ma è una gioia a metà perché non abbiamo vinto. Abbiamo fatto un ottimo secondo tempo, ma come ci è accaduto spesso nelle ultime partite non siamo riusciti a concretizzare. Ci è mancato solo il gol e il problema è di tutta la squadra, non solo degli attaccanti. Dopo la sosta affronteremo la Juventus e dovremo tornare a giocare sui nostri livelli, come non ci riesce da tempo”-


Iscriviti al Fantacampionato del Corriere dello Sport: Mister Calcio CUP

Inter, i migliori video

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti