Diretta Milan-Inter 0-2: Dzeko e Mkhitaryan mettono ko Pioli

I nerazzurri ipotecano la qualificazione alla finale di Champions con un avvio shock: due gol nei primi 11 minuti, Inzaghi gongola
Milan
Milan
    Inter
    Inter
    • E. Dzeko , 8'
    • H. Mkhitaryan , 11'
    0 - 2
    Finita
    Champions League - 10.05.2023
    Giuseppe Meazza

    Arbitro Jesús Gil Manzano
    Milan
    0 - 2
    Finita
    Inter
    Aggiorna

    MILANO - L'Inter domina la serata di gala del derby di Milano in Champions League e sogna la finale di Istanbul. A San Siro i nerazzurri di Inzaghi, formalmente in trasferta, superano 2-0 il Milan nell'andata delle semifinali della coppa dalle grandi orecchie. Decisivo un avvio shock, con le reti di Dzeko all'8' e Mkhitaryan all'11'. A poco serve il tentativo di reazione dei rossoneri, che si accendono soprattutto nella ripresa. L'Inter si aggiudica così il terzo derby consecutivo stagionale, lasciando il Milan senza gol realizzati per la terza volta di fila, come non accadeva, nella stracittadina meneghina, dal 1980. Decisivo, per la qualificazione, il match di ritorno in programma martedì prossimo alle 21: in palio c'è il pass per la finalissima di Champions del 10 giugno a Istanbul.


    23:25

    Pioli dopo la sconfitta

    Stefano Pioli commenta il ko del suo Milan a Prime: "L’Inter ha giocato meglio nel primo tempo ed è riuscita a segnare due gol, noi abbiamo giocato meglio nel secondo tempo e non siamo riusciti a fare gol. Questo è il calcio a questo livello. L’Inter nel primo tempo ha messo più qualità, noi abbiamo sbagliato troppi palloni. Fino al settimo minuto l’Inter non era ancora entrata nella nostra area, poi al primo calcio d’angolo ha fatto gol. È chiaro che dovevamo essere più attenti e pronti, soprattutto sul secondo gol. Dispiace perché volevamo un’altra prestazione e un altro risultato, ma ci dobbiamo credere perché le partite possono cambiare. Cercheremo di fare meglio nella partita di ritorno. L’obiettivo era di essere una squadra compatta, intensa, aggressiva. Credo che l’Inter ha avuto la meglio su tante seconde palle, dove la palla è tua o mia, e l’hanno vinta loro. Sono stati molto bravi a fare due gol, la partita si è complicata tantissimo dal punto di vista tattico e mentale, poi lì ho visto una grandissima reazione ed è quello che dobbiamo fare nella partita di ritorno".


    23:20

    Soddisfatto Inzaghi

    Simone Inzaghi è ovviamente felice per la vittoria: "I ragazzi hanno fatto un primo tempo straordinario, potevamo fare più dei due gol - le parole a Prime dell'allenatore dell'Inter - abbiamo passato dei turni, siamo in vantaggio ma c'è ancora la gara di ritorno. Dobbiamo fare ancora un grandissimo sforzo per realizzare questo sogno. I ragazzi hanno avuto cuore e testa, coprendo ogni centimetro di campo. Anche chi è entrato ha fatto il suo. Siamo felici, ma ci manca ancora un pezzo. Tra 72 ore abbiamo una partita importantissima contro il Sassuolo. Dovremo recuperare energie fisiche e mentali, perché in queste gare si spende molto. Qualche giocatore è uscito acciaccato, valuteremo e ci prepareremo nel migliore dei modi".


    23:10

    Eterno Dzeko

    Edin Dzeko, in gol in una semifinale di Champions League a 37 anni suonati (solo Ryan Giggs ha fatto meglio) parla a Prime: "Mi sento bene, è importante. Mi sentivo più fresco perché ho riposato tre giorni fa. Tutta la squadra era molto carica, non succede ogni anno che giochi la semifinale di Champions e un derby. L'abbiamo preparata bene, eravamo tutti concentrati, dal primo minuto fino all'ultimo. Ogni tanto non arrivano i gol e si parla solo di questo, io do tanto di più, non solo gol. Sono sempre contento anche quando non faccio gol. Oggi ho fatto un lavoro per la squadra che in queste partite ci vuole. Il mi rinnovo? Devi chiedere alla società, dipende da loro".


    23:05

    La gioia di Mkhitaryan

    Henrikh Mkhitaryan, autore del secondo gol e nominato man of the match, parla a Prime: "Già dal primo minuto abbiamo avuto una grande voglia di vincere la partita. Nel secondo tempo l'abbiamo gestita: qualche gol in più? Sarebbe stato bello qualche gol in più, le occasioni le abbiamo avute. speriamo di segnare alla prossima partita. Non dobbiamo pensare alla finale, dobbiamo essere concentrati sulla prossima. Io man of the match? Merito dei miei compagni".


    23:00

    I numeri della semifinale di andata

    L'Inter vince 2-0 su un Milan che domina, in maniera sterile, il possesso palla (57% a 43%). Sono 18 a 13 i tiri verso la porta a favore dei ragazzi di Inzaghi che hanno inquadrato lo specchio 5 volte. Una soltanto la conclusione nella porta dei rossoneri. 3-2 per l'Inter i calci d'angolo.


    22:56

    Finisce il match: l'Inter batte 2-0 il Milan

    L'arbitro spagnolo Gil Manzano fischia la conclusione della partita: l'Inter supera 2-0 il Milan grazie ai gol di Dzeko e Mkhitaryan nel primo tempo.


    22:54

    90'+3' Pubblico da record

    Sono 75.532 gli spettatori paganti presenti sugli spalti del Meazza per il derby di andata di Champions League.


    22:53

    90'+2' Botta di Pobega, Onana blocca

    Sinistro potente di Pobega: la traiettoria è però centrale e Onana riesce a bloccare il pallone.


    22:51

    90' Quattro minuti di recupero

    Si giocherà ancora per 4 minuti a San Siro: l'Inter è in vantaggio per 2-0.


    22:46

    85' Hernandez non trova la porta

    Tentativo su calcio di punizione dello specialista Theo Hernandez: la conclusione è sbilenca, palla ampiamente sopra la traversa interista.


    22:43

    82' Ultime due sostituzioni nel Milan

    Pioli si gioca gli ultimi due cambi: entrano Pobega e Kalulu al posto di Diaz e capitan Calabria.


    22:42

    81' Parata di Onana

    Conclusione di Messias, smorzata da un difensore nerazzurro: per Onana è facile bloccare il pallone.


    22:39

    78' Esce anche Calhanoglu nell'Inter

    L'interista Calhanoglu, ex del Milan, lascia il campo a Gagliardini. Poco prima Correa aveva sostituito Lautaro Martinez. Inzaghi ha completato i cinque cambi.


    22:31

    70' Inzaghi prova a gestire con due sostituzioni

    Altri due cambi nell'Inter di Inzaghi, in vantaggio per 2-0: entrano De Vrij e Lukaku al posto di Dimarco e Dzeko.


    22:25

    64' Ammonito Tomori

    Ammonito Tomori per fallo su Dzeko.


    22:24

    63' Palo colpito da Tonali

    Milan ancora vicino al gol: Giroud serve Tonali, il cui destro si stampa sul palo con Onana fuori causa.


    22:23

    62' Prima sostituzione nell'Inter: ecco Brozovic

    Prima sostituzione da parte di Simone Inzaghi che inserisce Brozovic al posto di Mkhitaryan.


    22:20

    59' Due sostituzioni nel Milan

    Pioli cambia le carte in tavola con due sostituzioni: entrano Origi e Thiaw al posto di Saelemaekers e Kjaer.


    21:16

    56' Gara equilibrata ora: rasoterra di Tonali

    Il Milan preme alla ricerca del gol: rasoterra da fuori area di Tonali, palla alla sinistra della porta di Onana.


    21:14

    53' Maignan evita il tris dell'Inter

    Miracolo di Maignan, che esce incontro a Dzeko, deviando in angolo il tiro a botta sicura dell'ex bomber della Roma.


    21:12

    51' Messias sciupa una buona occasione

    Secondo tempo iniziato meglio dal Milan: Messias calcia a lato di sinistro, sciupando un'occasione propizia.


    22:06

    Inizia il secondo tempo

    Secondi 45 minuti di gioco per il derby di Champions. Nessuna sostituzione nell'intervallo. L'unico cambio resta quello di Messias, che ha rimpiazzato Bennacer tra i rossoneri dopo 18 minuti.


    22:04

    I numeri del primo tempo

    Possesso palla a favore del Milan (59% a 41%) nel primo tempo, dominato però dal punto di vista offensivo dall'Inter che è andata al tiro 13 volte contro le 4 dei rossoneri.


    21:50

    Finisce il primo tempo: Milan-Inter 0-2

    Si conclude il primo tempo a San Siro: l'Inter è meritatamente in vantaggio per 2-0 sul Milan grazie ai gol in apertura di Dzeko e Mkhitaryan.


    21:46

    45'+1' Ammoniti Krunic e Mkhitaryan

    Mkhitaryan sbraccia, colpendo al volto Brahim Diaz. L'arbitro concede il fallo al Milan, ma Krunic protesta con troppa veemenza e rimedia il primo cartellino giallo del match. Poco dopo viene ammonito anche l'armeno dell'Inter per una seconda scorrettezza.


    21:45

    45' Sono quattro i minuti di recupero

    Il quarto uomo Sanchez indica il recupero del primo tempo: si giocherà ancora per 4 minuti.


    21:33

    33' Clamoroso: rigore annullato grazie al Var

    Il Var Munuera richiama l'arbitro all'on field review: Gil Manzano valuta ininfluente il minimo contatto di Kjaer con Diaz e decide di non concedere più il calcio di rigore del possibile 3-0 all'Inter.


    21:31

    31' Rigore concesso all'Inter

    Sulla ripartenza dell'Inter Lautaro Martinez subisce fallo da parte di Kjaer in area rossonera: l'arbitro Gil Manzano concede il penalty ai ragazzi di Inzaghi.


    21:30

    30' Primo tiro del Milan

    Calabria ci prova con uno spettacolare colpo di tacco su cross basso da destra di Messias: la palla finisce fuori.


    21:28

    28' Scintille tra Bastoni e Diaz

    Tentativo in attacco di Brahim Diaz, che spinge alle spalle Bastoni in area interista. L'arbitro ferma il gioco, ma i due bisticciano per qualche secondo. Ci pensa Gil Manzano a obbligare lo spagnolo e il nerazzurro a un chiarimento veloce in campo.


    21:24

    24' Tiro a lato di Dzeko

    Nuova sortita offensiva dell'Inter: Dzeko penetra da destra, ma la sua conclusione stavolta finisce a lato della porta rossonera.


    21:18

    18' Guaio per il Milan

    Bennacer deve lasciare il campo per un problema a un ginocchio: al suo posto entra Messias. Smorfia di dolore anche per il portiere milanista Maignan, che però sembra essersi ripreso dopo pochi secondi di esitazione.


    21:15

    15' Inter show: palo di Calhanoglu

    L'Inter sembra padrona del campo. Azione tambureggiante nerazzurra: Calhanoglu colpisce il palo, poi Maignan para sul tentativo di tap-in di Mkhitaryan e poi Barella spara alto.


    21:11

    11' Raddoppio dell'Inter con Mkhitaryan

    Ripartenza veloce dell'Inter, conclusa dal piatto destro vincente di Mkhitaryan su assist di Dimarco con velo di Lautaro Martinez. Incredibile avvio di match: Inter in vantaggio sul Milan per 2-0.


    21:08

    8' Inter in vantaggio: Dzeko gol

    Calcio d'angolo per i nerazzurri battuto da Calhanoglu e splendido tocco vincente al volo, di sinistro, di Dzeko: Inter già in vantaggio per 1-0.


    21:00

    Fischio d'inizio: parte Milan-Inter

    Inizia il derby di Champions: calcio d'inizio affidato all'Inter.


    20:57

    Squadre in campo

    Le due formazioni sono entrate sul terreno di gioco. L'arbitro Gil Manzano ha preso il pallone porgendolo al bambino che lo accompagna. I giocatori si schierano in linea, è il momento dell'inno della Champions.


    20:50

    Serata primaverile a San Siro

    Serata fresca a pochi minuti dal fischio d'inizio: secondo l'Uefa ci sono 16 gradi di temperatura, 81% di umidità e una leggera brezza a 9 chilometri orari.


    20:35

    L'emozione di Marotta

    L'ultima domanda per Marotta è sulla partita che l'ha fatto più emozionare in questa stagione: "Tengo dentro le emozioni, ma sto vivendo qualcosa di unico. Farla a Milano contro il Milan rappresenta qualcosa di straordinario, è uno spot bello per il calcio, riempie di gioia, me lo gusto".


    20:30

    Marotta prima del match

    Beppe Marotta, amministratore delegato dell'Inter, parla a Sky a mezz'ora dall'inizio del match: "La storia dell'Inter dice che certe partite non sono l'eccezionalità. Giusta tensione? Siamo orgogliosi di essere qua con merito. Siamo ad un passo dalla finale e ci giocheremo tutto, andata e ritorno. Milan è temibile, ma col senso di appartenenza ce la si può fare". Poi, incalzato sulla capacità di rialzarsi dalle sconfitte di Inzaghi, dice: "Una stagione calcistica è fatta di alti e bassi, quest'anno non dimentichiamoci che c'stato un Mondiale tra novembre e dicembre. Dobbiamo prendere atto di ciò che è successo. Stagione positiva, è mancato l'appuntamento in campionato, ma nelle altre competizioni siamo stati protagonisti". Sul mercato estivo Marotta è prudente, nonostante gli introiti dalla Champions: "Avevamo previsto un bilancio in perdita. Cerchiamo la sostenibilità, questo extra budget significa alleviare una perdita di gestione. Non dobbiamo dimenticare che esistono valori emozionali che soddisfano la nostra tifoseria. Questo tesoretto ci fa stare meglio, ma la programmazione non deve dipendere solo da questo straordinario cammino in Champions".


    20:15

    Onana: "Mi gasa l'atmosfera"

    Il portiere dell'Inter Onana a Sky: "Mi gasa giocare in questa atmosfera. Io e Dzeko dovremo dare qualcosa in più per portare la squadra in finale. Non dobbiamo preoccuparci del Milan, se giochiamo bene e facciamo quello che dice Inzaghi ci qualificheremo. Per giocare in un grande club bisogna avere personalità perché San Siro è uno stadio che pesa. Ma noi siamo all'altezza. Non c'è Leao? Non cambia nulla, la cosa importante siamo noi".


    20:10

    Squadra di arbitri spagnola

    L'arbitro del derby è lo spagnolo Jesus Jil Manzano coadiuvato dai guardalinee Barbero e Nevado, anche loro spagnoli. Quarto uomo è José Maria Sanchez mentre al Var c'è Juan Martinez Munuera.


    19:50

    Pioli e il forfait di Leao

    L'allenatore del Milan, Stefano Pioli, parla poco prima del match a Prime: "Leao? Ha fatto un provino in mattinata, ma non ha funzionato, aveva ancora un po' di fastidio quindi giochiamo con altre caratteristiche, con gioco di squadra e squadra solida: ci giocheremo tutto nel miglior modo possibile". Poi, ancora, aggiunge: "Affrontiamo la partita con grande entusiasmo ed energia, ma anche con tanta lucidità perché può fare la differenza. Vorremmo prenderci qualche vantaggio per il ritorno. Dopo il tatuaggio per lo scudetto ho ancora tanto spazio per altri eventuali...."


    19:42

    Le panchine, Leao non c'è

    Ufficiali anche le panchine delle due squadre.
    A disposizione nel Milan: Mirante, Nava; Ballo-Touré, Gabbia, Kalulu, Thiaw; Pobega; De Ketelaere, Messias, Origi, Rebic.
    A disposizione nell'Inter: Cordaz, Handanovic; D'Ambrosio, De Vrij, Zanotti; Asllani, Bellanova, Brozovic, Gagliardini, Gosens; Correa, Lukaku.


    19:40

    Le formazioni ufficiali

    Milan (4-2-3-1): Maignan; Calabria, Kjaer, Tomori, Hernandez; Tonali, Krunic; Brahim Diaz, Bennacer, Saelemaekers; Giroud. All.: Pioli.
    Inter (3-5-2): Onana; Darmian, Acerbi, Bastoni; Dumfries, Barella, Calhanoglu, Mkhiataryan, Dimarco; Dzeko, Lautaro Martinez. All.: Inzaghi.


    19:33

    Milan senza Leao

    I rossoneri di Pioli hanno raggiunto il Meazza senza Leao, che non è salito sul pullman con i compagni di squadra. Quasi certo, a questo punto, il suo forfait.


    19:30

    Squadre in arrivo a San Siro

    I pullman delle due squadre stanno raggiungendo lo Stadio Giuseppe Meazza di San Siro dove si giocherà un altro derby storico. Tra poco arriveranno anche le formazioni ufficiali di Stefano Pioli e Simone Inzaghi.


    19:25

    Verso il derby di Champions

    Alle 21 fischio d'inizio per la semifinale di Champions League tra Milan e Inter. Il derby di Milano, nella coppa dalle grandi orecchie, era già andato in scena nel maggio di 20 anni fa, sempre in semifinale, con qualificazione dei rossoneri alla finale. Replay nel 2005, ai quarti di finale, con nuova qualificazione del Milan grazie a una doppia vittoria.


    Stadio Giuseppe Meazza, San Siro, Milano

    © RIPRODUZIONE RISERVATA

    Inter, i migliori video

    Commenti