Juve, l'amarcord di Del Piero: "Superare Scirea emozione indimenticabile"

L'ex capitano bianconero ha ricordato su Instagram la presenza numero 553 nella storia del club, il 6 aprile 2008 contro il Palermo, che gli permise di superare Gaetano Scirea
Juve, l'amarcord di Del Piero: "Superare Scirea emozione indimenticabile"
3 min

Quattordici anni sono tanti in una vita e un’eternità nel mondo dello sport. Ne sanno qualcosa i tifosi della Juventus, riportati indietro nel tempo appunto di quasi tre lustri da una leggenda come Alessandro Del Piero.

Juve, il ricordo speciale di Alex Del Piero

Sul proprio profilo Instagram, infatti, l’ex capitano bianconero non si è fatto sfuggire la possibilità di ricordare una data storica come quella del 6 aprile. Correva il 2008 quando nella partita contro il Palermo il numero 10 più amato dai tifosi della Juventus diventava il giocatore con più presenze nella storia del club bianconero a quota 553, mettendosi alle spalle una leggenda come Gaetano Scirea.

Del Piero e quell'indimenticabile 6 aprile 2008

14 anni fa l’onore di diventare il calciatore con più presenze nella storia della Juventus, superando una leggenda come Gaetano Scirea. Una giornata che non dimenticherò mai” questo il post di Del Piero, che ha poi scelto di corredare il tutto con una foto che non risale al giorno della partita del “Barbera”, persa 3-2 nonostante una doppietta dello stesso Del Piero, bensì ad un’altra data, il 1° novembre 2006 quando, con il club in Serie B, si festeggiarono i 109 anni di vita della società alla presenza di leggende bianconere di ogni tempo. Quel giorno, un anno e mezzo prima dello storico sorpasso nella classifica delle presenze, Del Piero alzò con orgoglio proprio la numero 6 di Scirea.

Del Piero-Juve, un legame indissolubile

Il campione del mondo 2006 avrebbe poi indossato la maglia della Juve per altre 150 volte, fermandosi a quota 705 nel giorno della finale di Coppa Italia 2012 persa a Roma contro il Napoli, ma il legame tra Pinturicchio e il popolo juventino non si è mai spezzato nella speranza, condivisa, che un giorno si consumi il grande ritorno, nei panni di allenatore o di dirigente.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Juve, i migliori video

Commenti