Cuadrado provoca il rigore e perde la testa: con Bonucci finisce alle mani

Nervi tesissimi in campo a Lisbona: a metà del primo tempo di Benfica-Juve, il colombiano non riesce a trattenersi e davanti alle telecamere si lascia andare in malo modo. Ecco che cosa è successo
Cuadrado provoca il rigore e perde la testa: con Bonucci finisce alle mani
2 min

Una serata a nervi tesissimi per la Juventus in trasferta a Lisbona. I bianconeri inseguono il passaggio del turno in Champions League contro il Benfica: serve un miracolo ma non tutto è perduto. Chi invece ha perso la testa in campo è stato Juan Cuadrado che a metà del primo tempo ha causato un rigore per i portoghesi con un fallo di mano in area. Il colombiano non sembra prendere affatto bene la decisione dell'arbuitro e addirittura in campo pare prendersela con Leonardo Bonucci.

Benfica-Juve, la reazione di Cuadrado con Bonucci

La Juve aveva appena trovato il pareggio con Kean quando il tocco di mano di Cuadrado viene giudicato volontario. L'ex Chelsea è fuori di sé per il senso di colpa e va a discutere a muso duro con Bonucci, che prova a calmarlo. Non sfugge alle telecamere la sua reazione concitata ma ormai non c'è più niente da fare e sul dischetto si presenta l'ex interista Joao Mario che non lascia scampo a Szczesny e riporta avanti i portoghesi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Juve, i migliori video

Commenti