Milan al lavoro verso il Chelsea: Origi scalpita e punta la Juve

Rossoneri subito in campo dopo la vittoria di Empoli in vista dell'impegno di mercoledì in Champions a Londra: tanti assenti per Pioli, ma il belga si avvicina al recupero
Milan al lavoro verso il Chelsea: Origi scalpita e punta la Juve© AC Milan via Getty Images
3 min
TagsRebicMaldini

Londra chiama. E aspetta. All’indomani della sofferta vittoria di Empoli, che ha consentito alla squadra di ripartire dopo la sconfitta contro il Napoli prima della sosta, i giocatori del Milan sono subito tornati a lavorare in vista della delicata partita di Champions League in programma mercoledì a Stamford Bridge contro il Chelsea.

Milan già in campo dopo Empoli: mercoledì c'è il Chelsea

“London awaits” recita infatti il tweet pubblicato sull’account ufficiale dei campioni d’Italia al termine della sessione di allenamento della domenica, come didascalia di una significativa gallery di immagini, che evidenziano come la seduta sia stata quasi esclusivamente di scarico, riservata ai giocatori non scesi in campo al Castellani.

'Pazzo' finale al Castellani: il Milan stende l'Empoli nel recupero
Guarda la gallery
'Pazzo' finale al Castellani: il Milan stende l'Empoli nel recupero

Il Milan riabbraccia Origi: il belga è vicino al rientro

Le foto mostrano infatti al lavoro Matteo Gabbia, Aster Vranckx, Malick Thiaw, Yacine Adli e Tommaso Pobega, tutti rimasti in panchina per l’intera durata della partita, oltre a Sergino Dest, entrato al 75’ al posto dell’infortunato Calabria. In un’altra immagine Paolo Maldini stringe la mano ad Ante Rebic, anch’egli entrato nel finale per Giroud, ma decisivo con il gol del momentaneo 1-0. Infine, Stefano Pioli a colloqui con Divock Origi, il cui piano di recupero procede spedito: l’attaccante belga, reduce da un'infiammazione al tendine della coscia sinistra, potrebbe essere a disposizione dell’allenatore rossonero per la super sfida di sabato pomeriggio a San Siro contro la Juventus.

Champions League, a Londra un Milan incerottato

Intanto a Londra il Milan cercherà di portare a casa un risultato positivo per fare un altro passo verso la qualificazione agli ottavi di Champions League: i rossoneri sono attualmente al comando della classifica con 4 punti, davanti alla rivelazione Dinamo Zagabria a quota tre. Il Chelsea è ultimo con un punto, alle spalle anche del Salisburgo e dovrà cercare di fare bottino pieno nelle due gare ravvicinate contro il Milan per scacciare l’incubo dell’eliminazione. Pioli affronterà la trasferta inglese con una lunghissima lista di indisponibili: oltre a Florenzi e Ibrahimovic, che torneranno solo nel 2023, e al duo Maignan-Theo Hernandez, saranno sicuri assenti anche lo stesso Davide Calabria e Alexis Saelemaekers, rimasto vittima a Empoli di una lesione parziale al legamento collaterale mediale del ginocchio sinistro, e Junior Messias, fermatosi prima della partita. È inoltre in dubbio Simon Kjaer, uscito nel finale al Castellani per un risentimento muscolare, mentre non saranno eleggibili Thiaw, Vranckx, Adli e Bakayoko, fuori dalla lista Champions.


Milan, i migliori video

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti