La pagelle di Napoli-Fiorentina: Gollini è decisivo, Demme riparte dopo l’infortunio

Il portiere nel primo tempo compie almeno tre interventi significativi, il mediano non brilla
La pagelle di Napoli-Fiorentina: Gollini è decisivo, Demme riparte dopo l’infortunio© Getty Images
3 min
Alberto Polverosi

Napoli

Spalletti (all.) 7
È umana la decisione di iniziare a festeggiare con le riserve. È tecnica quella di mettere i titolari nella ripresa. E quando entrano loro, è un’altra storia.

Gollini 7
Giusto che ci sia lui in porta contro la sua ex. Ha voglia di dimostrare qualità che a Firenze non si sono quasi mai viste e ci riesce. Per due volte è decisivo, sempre su Jovic.

Di Lorenzo 6,5
Rispetto al solito limita gli attacchi, ma dietro è una sicurezza.

Ostigard 5,5
Terza da titolare in campionato e si vede subito che deve scrollarsi di dosso un po’ di ruggine. Sbaglia il primo intervento in area su Jovic al quale regala poi una palla-gol.

Kim 6
Una chiusura perfetta su Jovic nei primi 45’, poi tanta attenzione.

Olivera 6
Spinge indietro Gonzalez e quando invece deve difendere lo fa senza affanni.

Anguissa 6
Gli manca Lobotka come riferimento. Quando entra lo slovacco, migliora la sua prestazione.

Demme 5,5
E’ il regalo di Spalletti al giocatore più sfortunato della stagione napoletana. Seconda da titolare e ovviamente non può avere smalto, brillantezza e tempi di gioco.

Lobotka (1’ st) 7
Il calcio del Napoli è il calcio di Lobotka. Si procura con un guizzo il primo rigore.

Lozano 5,5
Si fa male a fine primo tempo, durante il quale si vede poco sia davanti che in fase difensiva.

Kvaratskhelia (44’ pt) 7,5
Entra e imperversa. Venuti e Gonzalez non lo tengono, come si vede in occasione del secondo rigore. Ogni giocata, un applauso del Maradona e una minaccia per la Fiorentina.

Raspadori 5,5
Alle spalle di Osimhen, non trova mai il bomber.

Zielinski (1’ st) 6
Porta qualità nel finale dell’azione.

Elmas 6
Parte a mille, però rallenta presto fino a patire la velocità di Dodo. Migliora nella ripresa.

Zerbin (39’ st) sv
Qualche minuto per festeggiare in campo.

Osimhen 6,5
Primo rigore parato. Insiste. Secondo rigore e gol per la vittoria e per aumentare il vantaggio fra i cannonieri. Giusto così.

Simeone (32’ st) 6
Un quarto d’ora per farsi vedere da papà Cholo in tribuna.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti