Pagelle Napoli-Union Berlino: Natan cruciale, Politano ispirato

I giudizi sugli azzurri di Garcia, bloccati sull'1-1 al Maradona dai tedeschi in Champions League: tutti i voti
Fabio Mandarini

Le pagelle del Napoli dopo il pareggio per 1-1 al Maradona contro l'Union Berlino nella 4ª giornata del gruppo C di Champions League.

Garcia (all.) 5 

L’ipoteca sugli ottavi, contro una squadra reduce da 12 sconfitte di fila, si trasforma in un mutuo: la qualificazione è ancora in prestito, lo dice la classifica del girone. La partita, invece, racconta che in quattro mesi non è riuscito a dare equilibrio al suo Napoli: l’azione del pareggio dopo un angolo a favore e i successivi tre contropiede dell’Union, dieci uomini a difesa del forte più una scheggia impazzita (Fofana), confermano che 27 tiri e il 73% di possesso vanno in fumo alla prima scintilla senza una fase difensiva adeguata. Primi cambi dopo 77 minuti, ma qualcuno dei suoi era in debito d’ossigeno già da un po’.  

Meret 6

Mezzo miracolo su Becker, prima della sentenza di Fofana. Ma sai com’è: se la squadra è sbilanciata, da solo contro due sei quasi condannato.  

Di Lorenzo 5

Buon lavoro offensivo per 45 minuti, compreso l’assist con fallo per Anguissa; poi perde le misure anche lui e finisce travolto dal tornado Becker.  

Rrahmani 6

Nel primo tempo limita Becker e anche Fofana, quando capita. Poi, però, arriva la ripresa: e senza il filtro delle linee alte, finisce centrifugato dai contropiede dell’olandese. Pericoloso di testa sugli angoli.  

Natan 6,5

Rientra dopo la squalifica in campionato e ha voglia, attenzione, disinvoltura nel palleggio e nei duelli (cruciale una deviazione su Fofana in area, sull’1-1). Prende un palo pieno di testa al 24’.

Mario Rui 6

Prologo eccellente: entra con il destro nell’azione del gol annullato e poi con il sinistro in quella del vantaggio. Spinge, nonostante l’aggressione alta di Haberer. Olivera (32’ st) 6: nell’assalto finale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Anguissa 5

Double face: buon primo tempo, crollo nel secondo. Fisico e di conseguenza tattico.  

Lobotka 6

Costruisce benino finché Tousart non gli piomba addosso ed è costretto ad arrendersi. Nel gioco del pareggio è letteralmente unico e solo contro i due attaccanti: abbandonato, inerme. Simeone (32’ st) 5,5: ci prova di testa, combatte.  

Zielinski 5,5

Danzatore elegante, con un’occasione ottima che Ronnow gli annulla al 17’. Jaeckel lo prende alto, lo asfissia, e dopo l’1-1 comincia il calo. Cajuste (46’ st): sv.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Politano 7

Segna dopo un inserimento perfetto a sinistra - mica il suo lato - baciando in porta il pallone un po’ di collo e un po’ di deltoide. E ancora: fa ammattire Roussillon, fa ammonire Jaeckel e salta birilli. Lindstrom (42’ st) sv: ottimo impatto. Ma è tardi. 

Raspadori 5

Primo tempo: sempre i movimenti giusti, un moto perpetuo di idee e uno scalpello che scava spazi e un gran mal di testa a Bonucci. Secondo tempo: sbaglia tutto quello che può.  

Kvaratskhelia 5,5

Tante sgasate, tanti e a volte troppi slalom. Si accende ma gli manca l’ultimo passaggio, quello decisivo. Nel finale cerca gloria in mezza acrobazia, ma Ronnow c’è.   


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Le pagelle del Napoli dopo il pareggio per 1-1 al Maradona contro l'Union Berlino nella 4ª giornata del gruppo C di Champions League.

Garcia (all.) 5 

L’ipoteca sugli ottavi, contro una squadra reduce da 12 sconfitte di fila, si trasforma in un mutuo: la qualificazione è ancora in prestito, lo dice la classifica del girone. La partita, invece, racconta che in quattro mesi non è riuscito a dare equilibrio al suo Napoli: l’azione del pareggio dopo un angolo a favore e i successivi tre contropiede dell’Union, dieci uomini a difesa del forte più una scheggia impazzita (Fofana), confermano che 27 tiri e il 73% di possesso vanno in fumo alla prima scintilla senza una fase difensiva adeguata. Primi cambi dopo 77 minuti, ma qualcuno dei suoi era in debito d’ossigeno già da un po’.  

Meret 6

Mezzo miracolo su Becker, prima della sentenza di Fofana. Ma sai com’è: se la squadra è sbilanciata, da solo contro due sei quasi condannato.  

Di Lorenzo 5

Buon lavoro offensivo per 45 minuti, compreso l’assist con fallo per Anguissa; poi perde le misure anche lui e finisce travolto dal tornado Becker.  

Rrahmani 6

Nel primo tempo limita Becker e anche Fofana, quando capita. Poi, però, arriva la ripresa: e senza il filtro delle linee alte, finisce centrifugato dai contropiede dell’olandese. Pericoloso di testa sugli angoli.  

Natan 6,5

Rientra dopo la squalifica in campionato e ha voglia, attenzione, disinvoltura nel palleggio e nei duelli (cruciale una deviazione su Fofana in area, sull’1-1). Prende un palo pieno di testa al 24’.

Mario Rui 6

Prologo eccellente: entra con il destro nell’azione del gol annullato e poi con il sinistro in quella del vantaggio. Spinge, nonostante l’aggressione alta di Haberer. Olivera (32’ st) 6: nell’assalto finale.


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti

1
Pagelle Napoli-Union Berlino: Natan cruciale, Politano ispirato
2
Pagina 2
3
Pagina 3