La scelta shock di Garcia in Napoli-Empoli: fuori Kvaratskhelia. Il motivo è clamoroso

L'allenatore degli azzurri sorprende tutti per la sfida del Maradona prima della sosta: out l'esterno georgiano, ma ci sono altre due sorprese
2 min

Garcia sorprende tutti. Contro l'Empoli, nell'ultima gara prima della sosta, l'allenatore del Napoli lascia fuori Kvaratskhelia. Solo panchina per l'esterno georgiano. Al suo posto scelto Simeone che andrà a occupare la posizione di attaccante centrale con Raspadori esterno oppure trequartista a seconda del modulo e dell'interpretazione della gara. A sinistra, infatti, potrebbe agire anche Elmas. Scelte tecniche che sorprendono i tifosi. 

Il motivo dell'esclusione di Kvaratskhelia

Proprio Rudi Garcia ai microfoni di Sky ha spiegato la scelta della panchina per il numero 77 del Napoli: "L'esclusione è una brutta parola, è solo per fare in modo che Kvaratskhelia prenda fiato e possa fare la differenza nel secondo tempo. Servivano forze nuove, ho un differente modulo di gioco senza fare cambi. Dobbiamo fare dei gol, avere presenza nell'area di rigore e avere sia Raspadori che Simeone insieme un più per la squadra per vincere".

Garcia sorprende tutti: quante novità di formazione

La seconda esclusione a sorpresa è stata quella di Zielinski. Al suo posto c'è il centrocampista macedone, Elmas. Altra novità in difesa con Ostigard al posto di Natan. Ancora panchina per Cajuste e Lindstrom. Nessuno dei tre nuovi acquisti in campo dall'inizio. Ecco la formazione ufficiale: Meret; Di Lorenzo, Rrahmani, Ostigard, Olivera; Anguissa, Lobotka; Politano, Raspadori, Elmas; Simeone. 


© RIPRODUZIONE RISERVATA

Commenti