Roma, caccia all'allenatore: ecco i nomi ancora in lizza
Roma
0

Roma, caccia all'allenatore: ecco i nomi ancora in lizza

Da Gattuso a De Zerbi, fino al mister X di Baldini: dopo il no di Gasperini ecco le altre opzioni del club giallorosso

1 di 3 Successiva

ROMA - Dopo il 'no grazie' di Conte, è arrivato anche quello di Gian Piero Gasperini che ha preferito rimanere all'Atalanta e giocare la Champions League, invece di cominciare a costruire un progetto in casa Roma partendo dai preliminari di Europa League. Adesso il club giallorosso è nei guai: serve programmare il prima possibile la stagione con un tecnico e un direttore sportivo (Petrachi non si è ancora liberato) per pianificare il mercato e la stagione che comincerà il 25 luglio con il primo turno preliminare europeo. 

Roma, Gasperini è fuori dai giochi: solo l’Atalanta

SARRI - In fondo, la Roma ancora ci spera. Sicuramente dopo la finale di Europa League di questa sera Maurizio Sarri lascerà il Chelsea (ieri ennesimo litigio, questa volta con David Luiz), ma poi la strada che porta alla Capitale non sarà in discesa. Anzi. Sarà ancora più in salita, perché tra la Roma e il tecnico c'è di mezzo la Juventus che dopo la separazione con Allegri sta cercando un tecnico che faccia giocare bene Ronaldo e compagni. L'unica possibilità che Sarri possa sposare il progetto Roma è che la Juventus con un colpo in extremis riesca a prendere Guardiola. Quindi per i giallorossi sarebbe meglio guardare altrove.

De Rossi, ultimo bagno di folla. Esce dagli spogliatoi e la tifosa si commuove

GATTUSO - In quanto a carattere somiglia a  Conte, per quanto riguarda i successi invece la strada da percorrere è ancora lunga. La Roma segue anche Gennaro Gattuso, tecnico carismatico e con le idee piuttosto chiare. Ha tenuto a galla la barca milanista, fino alla conquista - non scontata - dell'Europa League. Ieri si è dimesso dal suo incarico al Milan lasciando al club anche due anni di contratto. In questo momento preferirebbe una pista estera (Liga e Premier lo attirano molto), ma se arrivasse una chiamata da Trigoria sicuramente ascolterebbe l'offerta. Come per Ranieri, anche questa trattativa potrebbe passare dal telefono di Francesco Totti, molto legato al suo ex compagno di Nazionale. Un altro azzurro ha lasciato la Roma per andare a giocare altrove: chissà cosa penserà Gattuso riguardo l'addio di De Rossi... 

Non c’è stadio senza squadra

1 di 3 Successiva
Tutte le notizie di Roma

Per approfondire

Commenti

Potrebbero interessarti