Roma-Feyenoord, ventimila tifosi senza biglietto

I supporter giallorossi saranno accolti nella fan zone riservata nei pressi del lago artificiale, non lontano dallo stadio Kombetare
Roma-Feyenoord, ventimila tifosi senza biglietto© BARTOLETTI
4 min
Guido D'Ubaldo
TagsRomaFeyenoordConference League

TIRANA - Da ieri Tirana è colorata di giallorosso. Gli appassionati di calcio albanesi sono tutti per la Roma, in particolare per il suo allenatore. José Mourinho, per la prima volta in Albania, è stato accolto con tutti gli onori. È stato molto disponibile, al punto di concedersi per vari selfie con i giornalisti locali. Per dare il benvenuto all'allenatore giallorosso è stato appeso un mega-striscione sulla facciata dell'Università di Tirana che si trova nei pressi dello stadio Kombetare che stasera ospiterà la finale. L'immagine di “Mou” è quella ormai celebre che lo ritrae su una Vespa, ideata dallo street artist Harry Greb, e sullo “stendardo” c'è una scritta, rossa su sfondo giallo, che fa capire quanto Tirana farà il tifo per la Roma: “Benvenuto a Little Roma, Mister Mourinho".  

C’è qualche preoccupazione per l’ordine pubblico. Ieri c’è stata qualche scaramuccia per le strade del centro, con lancio di bottiglie di plastica tra opposte tifoserie. C’è il rischio che potrebbero nascere disordini dal grande afflusso a Tirana di tifosi sprovvisti di biglietto. Saranno quasi ventimila, provenienti da Roma e dall’Olanda. Ieri intanto ad avere la peggio è stato un 45enne albanese rimasto ferito alla testa all’interno della fan zone che ospitava il gruppo di ultras olandesi. È in ospedale, ma non rischia la vita. L’aggressione si è verificata dopo che l’albanese aveva pacificamente provocato gli olandesi gridando «Roma, Roma». La risposta è stata una sedia in testa e tre punti di sutura. 

Acuni tifosi del Feyenoord, già alticci, hanno urinato sul pullman della Roma parcheggiato nei pressi dell'albergo che ospita i giallorossi. Le forze locali garantiscono che si faranno trovare pronte. Per ora presidiano tutte le strade d'accesso alla capitale (che da oggi alle 8 saranno chiuse) e si prevede che saranno impiegati 2.800 agenti. Niente auto in molte zone del centro. Chiusi anche tutti gli uffici pubblici, mentre ad assistere in strada i tifosi stranieri ci saranno 400 volontari. Sono state mobilitate anche 8 squadre di medici e infermieri che agiranno allo stadio, mentre altre 89 ambulanze saranno pronte a intervenire in ogni zona della città. Ieri sono arrrivati 142 voli di cui 18 charter di soli tifosi. Oggi ne atterreranno altri 176 voli di cui 36 charter esclusivamente “calcistici”. Ieri a Tirana la presenza maggiore sembrava quella dei supporter olandesi, i romanisti arriveranno anche via mare, con sbarco a Durazzo e poi via verso Tirana.

Chi di loro non ha il biglietto (ma tanti albanesi ne hanno acquistati per i loro amici italiani) sarà convogliato nella fan zone riservata ai giallorossi, nei pressi del lago artificiale non lontano dallo stadio Kombetare. In centro è stata organizzata c’è la fan zone delle famiglie, con maxi schermo intrattenimento musicale, giochi per bambini, campo di calcetto. La capienza totale dello stadio è di diciannovemila spettatori, quattromila saranno olandesi, gli altri italiani o albanesi che faranno il tifo per la Roma. Sono oltre ventimila infatti gli italiani che vivono a Tirana.

Maglia Abraham: scopri l'offerta

Commenti