Laureus

We Playground together torna per il secondo anno
Laureus World Sports Awards
0

We Playground together torna per il secondo anno

Nuova vita ai campi da basket per la città di Milano. Lo sport di strada come strumento per l'integrazione sociale

Milano, 26 giugno 2019 - Dopo il successo dello scorso anno, che ha visto la riqualificazione del playground del Parco Vittorio Formentano, conosciuto dai milanesi come Parco Marinai d’Italia, Danilo Gallinari, noto cestista NBA, ritorna a Milano con WE PLAYGROUND TOGETHER, il progetto di integrazione sociale attraverso lo sport, realizzato in collaborazione con l’Assessorato allo Sport del Comune di Milano.

L’edizione 2019 prevede la riqualificazione di una vasta area sportiva in Viale Sarca, composta da un campo da basket e, novità di quest’anno, da un campo da calcio a 5. Gli impianti verranno tutti rinnovati: le pavimentazioni in resina per campi sportivi di Mapei, storica azienda italiana leader del mondo dell’edilizia, saranno personalizzate dall’estro creativo del Centro Stile di Garage Italia, la spettacolare officina per la customizzazione di auto, moto, aerei e barche; attrezzature di nuova generazione sostituiranno i vecchi canestri e tabelloni; anche il campo da calcio vedrà nuova vita, con il restyling di porte e manto erboso; infine, le panchine verranno sostituite al fine di accogliere tutti i giovani (e non solo!) del quartiere che vivono lo sport come un momento di condivisione e di scambio.

We Playground together torna per il secondo anno

L’idea alla base del progetto è semplice: rendere gli sport di strada, come il basket e il calcio, praticabili, divertenti e alla portata di tutti, riqualificando i “campetti” dei quartieri, affinché diventino nuovamente luoghi di aggregazione trasversale per gli abitanti della zona. Fenomeno, questo, ben noto e diffuso in tante realtà europee e d’oltreoceano, dove si ritiene che lo sport stimoli il confronto tra persone con identità e storie differenti. Importante, infine, la funzione di “collante” degli sport di squadra che, per loro natura, uniscono in nome di una passione comune. 

“Girando per Milano, mi imbatto spesso in playground che, seppur non in stato ottimale, sono frequentati da appassionati che meriterebbero un luogo più accogliente dove poter giocare in tutta sicurezza”, dichiara Danilo Gallinari, testimonial e sostenitore dell’iniziativa, a cui fa eco Michele Ponti, co-ideatore e anima organizzativa del progetto, che ribadisce l’importanza sociale di queste nuove «piazze di quartiere»: “Il progetto è nato l’anno scorso per essere realizzato su base triennale ed il successo ottenuto dal playground di Parco Marinai d’Italia non ha fatto altro che accrescere in me e Danilo la convinzione di essere sulla strada giusta e di voler portare a termine l’impegno preso con la Città.Insieme al Comune di Milano, abbiamo individuato un nuovo campo da ripristinare e, tra le varie possibilità, la scelta è ricaduta sull’area di Viale Sarca, che ci permette di coinvolgere anche gli appassionati di calcio. Questi nuovi luoghi assumono un ruolo importante nella vita quotidiana dei giovani, diventando sempre più un vero punto di aggregazione, dove la voglia di giocare, divertirsi e conoscere nuove persone si fonde con la passione per lo sport.”

WE PLAYGROUND TOGETHER ha il patrocinio del Comune di Milano, il supporto di AdidasGarage Italia, Mapei, Sisal e il contributo di Fondazione Laureus Italia Onlus, di cui Danilo Gallinari è Ambasciatore.

 

Tutte le notizie di Laureus World Sports Awards

Per approfondire

Caricamento...
Caricamento...
Caricamento...