Tutto pronto per Run for the Oceans

L’iniziativa di Adidas x Parley torna dal 23 maggio all'8 giugno per il quinto anno. Saranno ancora di più le discipline idonee, con l’aggiunta di tennis, sport su sedia a rotelle, calcio e molto altro. Per ogni 10 minuti di corsa registrati con l’app adidas Runtastic, Parley ripulirà spiagge, isole remote e coste rifiuti equivalenti al peso di una bottiglia di plastica fino a un massimo di 250.000 kg.
Tutto pronto per Run for the Oceans
3 min
Andrea Ramazzotti
TagsAdidasRun for the Oceans

MILANO - Con l’avvicinarsi della Giornata Mondiale degli Oceani l’8 giugno, Adidas e il suo partner di lunga data Parley for the Oceans tornano a incoraggiare la comunità globale degli sportivi perché trasformino i loro allenamenti in un contributo concreto all’ambiente partecipando alla Run for the Oceans 2022. Per la prima volta, la sfida prevede quest’anno nuove discipline, che faranno di questa Run for the Oceans l’edizione più inclusiva di sempre. Gli sportivi di tutto il mondo sono invitati a riversarsi per le strade e sui campi da tennis e da calcio e ad unire le forze per proteggere gli oceani dai rifiuti plastici. In programma dal 23 maggio all’8 giugno, l’evento torna per il quinto anno con l’ambizione di mobilitare un’intera generazione affinché contribuisca a ridurre i rifiuti plastici. La ricerca dimostra che il mondo ha ormai raggiunto un punto di non ritorno, con gli oceani destinati a contenere più plastica che pesci da qui al 2050. Per promuovere un cambiamento reale, serve il contributo di chiunque, ovunque nel mondo e la Run for the Oceans di quest’anno punta proprio a questo: aprirsi ad una più ampia gamma di discipline per riunire ancora più persone e fare la vera differenza. Per ogni 10 minuti dell’attività prescelta – dalla corsa, al tennis, al calcio – registrati dai partecipanti tramite l’app Adidas Runtastic o su Joyrun, Codoon, Yeudongquan o Strava, Parley ripulirà spiagge, isole remote e coste da rifiuti equivalenti al peso di una bottiglia di plastica prima che raggiungano gli oceani (fino a un massimo di 250.000 kg).

NUMERI RECORD - Dal 2017, la Run for the Oceans di Adidas e Parley ha riunito a livello mondiale più di 8,2 milioni di runner, che hanno percorso in totale oltre 81,7 milioni di chilometri. Dall’inizio della partnership nel 2015, Adidas ha realizzato oltre 50 milioni di paia di scarpe, di cui 18 milioni solo nel 2021, in Parley Ocean Plastic, un materiale ricavato dai rifiuti raccolti sulle spiagge e nelle zone costiere prima che potessero contaminare gli oceani. Per il 2022, Adidas x Parley hanno annunciato il lancio di Adizero X Parley e Ultraboost 22 X Parley. Con un’impronta carbonica di soli 3,5 kg per paio di scarpe, il modello Adizero X Parley sancisce il primo concept a minor impatto ambientale della sinergia adidas e Parley – una pietra miliare di questa collaborazione, frutto di un’innovazione che non scende a compromessi sulle performance.

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti