Le eccellenze dello sport MSP premiate in Campidoglio

I campioni della fase provinciale del più grande torneo amatoriale d’Italia e altre realtà dello sport romano ricevute dall’Assessore Onorato: “Divertimento, competitività e inclusione: il padel è ormai una realtà consolidata e abbatte ogni forma di barriera”
Le eccellenze dello sport MSP premiate in Campidoglio
4 min

Le finali nazionali della Coppa dei Club MSP di padel si avvicinano, con le squadre romane pronte a rappresentare la Capitale a Parma nel weekend tra il 12 e il 14 luglio. Prima della partenza per l’Emilia-Romagna, i campioni della fase di Roma e provincia del Forte Padel Gang (quartiere Prenestino) sono stati ricevuti in Campidoglio dall’Assessore al Turismo, Sport, Grandi Eventi e Moda di Roma Capitale Alessandro Onorato. Un appuntamento, questo, organizzato per celebrare le squadre protagoniste della fase finale di un torneo – quello organizzato da MSP Italia, ente di promozione sportiva riconosciuto dal CONI, proprio con il patrocinio dell’Assessorato di Roma Capitale – che nella sola fase di Roma e provincia ha fatto registrare ben 212 squadre iscritte. Alla finale nazionale, invece, parteciperanno 20 club provenienti da 12 regioni d’Italia. Per il Lazio, oltre alla Forte Padel Gang, anche Pelota Padel (campione nazionale), Padel Colli Portuensi e Latina Padel Club.

In Campidoglio anche la delegazione di Padel Mixto – manifestazione inclusiva, che vede la partecipazione in coppia di un atleta normodotato e di uno con disabilità motoria – dell’ASD Sportinsieme, con la coppia formata da Giuseppe Biancolini e Alessandro Capodotti che sarà anch’essa presente alla finale nazionale di Parma.

Quella in Campidoglio sarà l’occasione per assegnare la medaglia del Comune di Roma anche ad altre realtà dello sport capitolino affiliate a MSP: da Roberto Punzo, primo atleta con disabilità a diventare istruttore di pickleball, alla SSD Olimpia Parioli, co-organizzatrice dell’evento di ginnastica artistica “Ginnastica in Festa”, svoltosi al PalaTiziano il 25 maggio scorso. E ancora, la SSD G Sport Village per il maggior numero di atleti portati in gara al circuito scuola nuoto per la stagione 2023-24; il Futsal Game, organizzatore del più grande torneo giovanile amatoriale di calcio a 5 a Roma, con il coinvolgimento di oltre 2000 atleti, dai Mini-pulcini agli Assoluti; la ASD Extreme Sport, vincitrice della prima edizione del campionato misto di pallavolo MSP Roma nella stagione appena conclusa.

“C’è chi pensava che il padel sarebbe stato un fenomeno passeggero – le parole dell’Assessore al Turismo, Sport, Grandi Eventi e Moda di Roma Capitale Alessandro Onorato -. In realtà è uno sport stabile, non è solo una moda: i praticanti e gli iscritti alla Federazione continuano ad aumentare, Roma ha quasi 400 strutture dove poter giocare. E poi il padel, oltre a essere spettacolo e dare la possibilità a tutti di giocare, è anche uno sport particolarmente inclusivo: vedere sempre più tornei dove le coppie sono miste con giocatori normodotati e giocatori con disabilità dimostra quanto questo sport sia prezioso per abbattere ogni forma di barriera”.

“Siamo felici di proseguire questo rapporto di stretta collaborazione con Roma Capitale e l’Assessore Onorato – le parole di Claudio Briganti, responsabile nazionale padel MSP Italia e presidente MSP Roma -. La Coppa dei Club di padel è ormai una realtà consolidata nel panorama nazionale, ma abbiamo deciso di allargare questa giornata di premiazioni ad altre società protagoniste dello sport amatoriale romano: riteniamo che lo sport di base, quello dell’associazionismo e del volontariato, sia la linfa per le discipline sportive di vertice, e giornate come queste danno un riconoscimento a numerose realtà per il loro infaticabile lavoro”.


© RIPRODUZIONE RISERVATA