Dante Luchetti, dalle racchette all'alta moda insieme con Armani

Intervista al pioniere del padel in Italia
Dante Luchetti, dalle racchette all'alta moda insieme con Armani
TagspadelDante Luchettiarmani

Se il padel negli ultimi anni è esploso in Italia, parte del merito va anche a lui. Dante Luchetti è uno dei pionieri di questo sport nello Stivale. Argentino di nascita poi trapiantato in Italia - vincitore del Masters Series di Roma nel 2011 e terzo ai Campionati Europei del 2006 con i colori azzurri -, continua a diffondere i suoi insegnamenti ovunque. Una specie di giramondo infaticabile, con una chiara vocazione: far crescere nuovi talenti e formare allenatori.

Maestro del padel

Se un altro Dante è il padre della lingua italiana, questo Dante forse è uno dei genitori del padel azzurro. "Sono nato in Argentina ma ho la doppia nazionalità perché per metà sono italiano - racconta -. Per questo motivo nel 2000 sono arrivato in Europa e ho iniziato a viaggiare tra Spagna e Italia giocando tutti i tornei con la federazione azzurra in doppio con Thomas Mills". Un altro maestro e personaggio chiave nello sviluppo di questa disciplina nel Belpaese. "Nel 2004 ho giocato il Mondiale con i colori dell'Italia (si giocò in Argentina) e l'anno successivo ho conquistato uno storico punto al campionato europeo a squadre che si disputò a Bologna. Ma il risultato più importante per me rimane la vittoria degli Internazionali di Roma al Foro Italico dieci anni fa". Gli ultimi rantoli della carriera da giocatore a Cortina d'Ampezzo (vittoria) e alle pre-qualificazioni al World Padel Tour di Marsiglia del 2017. Luchetti racconta: "Ho messo a disposizione la mia esperienza per far crescere il padel in Italia, sono stato il primo a sviluppare questo sport in Emilia-Romagna, a Misano Adriatico. Sono poi passato al Veneto, con le strutture marchiate Dante Lucchetti, e a Torino. Nel 2017 sono arrivato in Sicilia. Tantissimi circoli che sono affiorati ovunque. Porto avanti un progetto con un'accademia basata sulla mia metodologia di insegnamento che mette a frutto 30 anni di esperienza. Come allenatore ho guidato giocatori del calibro di Juan Mieres, Paula Eyheraguibel e altri campioni internazionali".

Giramondo

Dante Luchetti è ormai il globetrotter del padel. Un eterno giro per l'Europa per diffondere i suoi metodi. "Faccio corsi di formazione in Grecia, Francia, Belgio, Svezia, Romania, Portogallo per formare nuovi allenatori e organizzare stage per giocatori. La mia intenzione è sempre quella di continuare a sviluppare il padel in Italia e in Europa. Adesso andiamo avanti col progetto Seven Padel Village, a Siracusa, un circolo con 12 campi di cui 10 coperti. Una grande icona della moda mondiale come Armani ha creduto in me e nel padel personalizzando due campi total black nuance, simbolo dello stilista del bianco e nero…. Anche il padel lancia la moda".

Approfitta del Black Friday!

L'edizione digitale con un maxi-sconto

Approfitta dell'offerta a soli 59,99€ per un anno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti