Con il programma My First Run la maratona di Roma è per tutti, realizzare il sogno è possibile

L’Acea Run Rome The Marathon va incontro ai tanti nuovi runner e crea My First Run, sistema d’allenamento gratuito con i tecnici Andrea Giocondi e Max Monaco di 6Più. Il traguardo della maratona di Roma è possibile
Con il programma My First Run la maratona di Roma è per tutti, realizzare il sogno è possibile
Cesare Monetti
TagsMy First Marathonprima maratonaACEA Run Rome The Marathon

ROMA – Di più, sì ce n’è sempre di più di gente che corre. Magari lentamente, magari goffamente, qualcuno sicuramente con un po’ di talento, ma dopo questo maledetto Covid19 che ha stravolto le nostre vite e le nostre abitudini una cosa si è vista ed è lampante: la gente che corre è tanta, sempre di più, molta di più rispetto a un anno fa. Il running anche in Italia è diventato un fenomeno di moda, uno stile di vita, un valore aggiunto nel proprio essere, un momento irrinunciabile nella giornata.

Parchi la domenica mattina sempre più pieni, ciclopedonali con atleti di ogni età, felici, orgogliosi, presi da questa nuova passione che consiste nel gesto più semplice che esista, mettere un piede davanti all’altro, condotti solo dalla voglia di riappropriarsi dell’aria, del sole, della libertà che è mancata tanto in questi mesi.

Le vendite in aumento delle case produttrici dei materiali per il runner, quali le calzature e l’abbigliamento tecnico, unitamente ai negozianti ‘specializzati running’ lo confermano, il ‘fenomeno running’ è vivo e cresce sempre più. Correre vuol dire trasformarsi, correre una maratona significa capire tante cose in più di sé stessi, vuol dire conoscersi. Lo diceva anche il celebre maratoneta Emil Zatopek in una frase che ne ha segnato la carriera: "Se vuoi correre un miglio, corri un miglio. Se vuoi vivere un'altra vita, corri una maratona".

Acea Run Rome The Marathon è la maratona e la competizione di corsa più importante e grande d’Italia, nonché una delle più rinomate del mondo. E non potrebbe essere altrimenti visto il fascino e l’appeal turistico della Città Eterna. Però tagliare il traguardo di una maratona non è così semplice e scontato come possa sembrare, seppur il percorso di gara attraversi luoghi unici. Ci vuole una guida, un qualcosa e un qualcuno che ti aiuti, non ti lasci solo e possa aiutare le persone a raggiungere il sogno di finire la maratona e piangere di gioia lì, sui Fori Imperiali, nel cuore di Roma.  

Oggi è nato My First Run, il programma d’allenamento perfetto per chi vuole correre la prima maratona, ideato da Acea Run Rome The Marathon, in collaborazione con 6Più (www.6piu.it) e i suoi due rinomati coach quali Andrea Giocondi, atleta olimpionico e Max Monaco, un coach motivazionale.

Con My First Run non ci sono più scuse, il sogno è lì a portata di mano, perché da quando inizierà il programma, completamente gratuito, il prossimo sabato 22 maggio, ci saranno nozioni tecniche e teoriche oltre che pratiche. E’ l’ideale per chi già corre almeno un’ora, almeno 10km, la tabella del primo mese al via da lunedì 7 giugno e davanti tre mesi per conquistare Roma e dimostrare tenacia, capacità, grinta e fare quello che magari non si ha nemmeno mai pensato di fare.

Nessuno sarà più solo, tutto sarà più semplice, un’opportunità per tutti e ora, insieme, potranno trovare il coraggio di dire: Sì, provo, ce la posso fare”.

ADERIRE A MY FIRST RUN - Aderire a My First Run è molto semplice, basta registrarsi e accedere al programma gratuito (CLICCA QUI) sul sito dell’Acea Run Rome The Marathon per avere la tabella di allenamento dedicata e tutti gli altri vantaggi e nozioni importanti per realizzare il sogno.

 

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti