Mezze maratone 2021: RomaOstia guida una classifica atipica, Verona doppio podio

Causa Covid-19 grandi assenti Stramilano e Napoli City Half Marathon, riprogrammazioni in date meno accattivanti creano una classifica insolita ma guidata, come da tradizione, dalla RomaOstia Half marathon. Meno della metà gli eventi, circa il 40% i runner al traguardo
Mezze maratone 2021: RomaOstia guida una classifica atipica, Verona doppio podio
6 min
Cesare Monetti
TagsMezze maratoneRomaOstiaGiuliettaeRomeo

La fine del 2021 è un’occasione per stimare anche “i danni” lasciati dal Covid nel mondo dei grandi eventi podistici. La ripresa a singhiozzo, l’accavallarsi di tantissimi eventi, spesso dislocati sul calendario in date poco adatte, ha ridotto drasticamente al 40% il numero di partecipanti e della metà il numero di mezze maratone.

LA CLASSIFICA – Leader indiscussa ancora “Roma Capitale” che, come per Run Rome The Marathon sulla distanza regina 42,195km, conferma la sua egemonia con la RomaOstia, evento spostato a ottobre ma sempre amatissimo che ha segnato quest’anno 4.432 finisher. Secondo e terzo posto per le due veronesi Giulietta&Romeo HM, slittata dalla tradizionale data di febbraio a giugno, con 2.643 finisher e Cangrande HM di novembre con 2.158. Le due manifestazioni guadagnano due posizioni rispetto alla classifica del 2019 quando erano state scavalcate da Stramilano e Napoli City Half Marathon. Quarto posto per la serale Moonlight Jesolo Half Marathon che precede la Ravenna HM. Quest’ultima scavalca Maratonina della Città Murata che nel 2019 la precedeva. Top ten che da qui in poi si diversifica tantissimo dal 2019 avendo nell’ordine Cremona, Reggia Reggia, Telesia e Treviso.

I NUMERI – Nel 2021 sono stati 59.122 i runner che hanno corso una mezza maratona in Italia, un numero lontanissimo dai 151.432 del 2019 e che fa contare una perdita del 61% dei traguardi di mezza maratona. Sebbene sia difficile identificare le cause specifiche di questa riduzione, va detto che essendosi svolti solo 83 eventi, meno della metà rispetto ai 163 del 2019, buona parte del “danno” potrebbe dipendere da questo fattore. Il Covid-19 e l’annullamento di eventi sportivi di massa è senza dubbio il fattore principe di questo drastico calo.

GENNAIO E FEBBRAIO – A dare il primo segnale di ripresa è stata la mezza maratona di Trecate (No) del 21 Febbraio, evento riposizionato nella data originale dopo un tentativo, fallito, di organizzarlo a fine Novembre del 2020 e che ha portato al traguardo 384 runner. A questi si aggiungono altri due eventi, per un totale di 741 arrivati. Il confronto con il 2019 è impietoso: a gennaio si erano svolti ben 6 eventi che contavano circa 3.500 finisher e in febbraio ben 15 eventi avevano fatto contare oltre 15mila runner al traguardo. Grandi assenti nel primo trimestre del 2021, in ordine cronologico ed escludendo le manifestazioni riposizionate nell’anno, Napoli City Half Marathon e Stramilano, terza e seconda nella classifica del 2019 con 12.249 finisher complessivi, l’8% di tutti gli arrivati ad una mezza maratona su suolo italiano.

MARZO E APRILE – Marzo si è chiuso con la sola Maratonina del Comune di Brugnera che ha fatto contare 518 arrivati, questa volta un numero di quasi il doppio superiore ai 299 del 2019. Aprile non ha dato segnali di speranza, solo due eventi, Strasimeno e Monza Run Free per un totale di 633 finisher. Ancora una volta il confronto è spietato, nel 2019 si erano svolti ben 14 eventi il più importante dei quali, Padova Half Marathon, aveva contato 2.200 finisher.

MAGGIO E GIUGNO - Per un evento di dimensioni medio-grandi dobbiamo aspettare maggio quando sono andati in scena le mezze maratone di Brescia, Trieste, Barletta, Bossoni, Latina, Terre d’Acqua e MonferRun che hanno dato un segnale di ripresa. Capolista di questo gruppo è Brescia che ha contato 981 runner, un numero lontano dai 1.781 del 2019 ma che vale il 53%.
La tendenza in termini di numero di eventi si inverte in giugno, nel 2021 sono ben 7 contro i 3 del 2019. Complice il riposizionamento di Giulietta&Romeo, Jesolo Moonlight e Lago Maggiore Half Marathon, quasi 7mila i finisher in questo caldo mese. L’ultima edizione di Giulietta&Romeo e Moonlight Jesolo le aveva fatte posizionare rispettivamente quarta (4.964) e sesta (3.024) della classifica generale. Nel 2021 le manifestazioni si posizionano seconda e quarta, in mancanza di Stramilano e Napoli City Half Marathon, seconda e terza nel 2019.

LUGLIO E AGOSTO – Luglio registra la sola Tre Campanili Half Marathon e Agosto nessun evento nel 2021 a fronte della maratonina di Scorzè nel 2019.

SETTEMBRE E OTTOBRE – Dodici gli eventi di settembre 2021 con Padova HM capolista con 1.200 finisher, 21 gli eventi nel 2019 quando Telesia HM ne aveva contati 2.328. Tutte insieme le mezze maratone di Settembre 2021 fanno registrare meno numeri delle prime tre del 2019 (5.388 vs. 5814). Ottobre segna il ritorno della RomaOstia, da sempre la più partecipata d’Italia. Sono stati 4.432 i finisher, poco più della metà rispetto agli 8.456 del 2019. Nella stessa data Cremona aveva ospitato il Campionato Regionale Fidal Mezza Maratona portando al traguardo 1.587 finisher un numero paragonabile a quello del 2019. Il mese di ottobre si chiude con numeri comparabili (16.824 vs. 18752), grazie al prezioso apporto della RomaOstia HM.

NOVEMBRE E DICEMBRE – Il confronto di novembre vede 15 manifestazioni nel 2021 e 19 nel 2019. Capolista nel 2021 è la Cangrande HM con 2.158 arrivati, un numero di poco inferiore ai 2.544 dell’ultima edizione ma che fa collocare l’evento al terzo posto nella classifica generale dell’anno. Sono stati 15 gli eventi con 14.288 finisher contro i 19 che hanno portato a 21.510 arrivati nel 2019. Dicembre conferma la maratonina della Città Murata come leader dei 12 eventi sia del 2019 che del 2021, sebbene con numeri ridotti di un terzo nell’ultimo anno.

Da nord a sud, da est a ovest, il calendario sembra ritrovare gli originali equilibrio e partecipazione, sebbene proporzionalmente ridotta di circa il 40%.

Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti