Sci alpino, Brignone: "La mia gamba sinistra sta molto meglio"

Al termine del raduno del team elite femminile, impegnato sulle nevi di Ushuaia, la valdostana ha parlato del suo problema fisico: "Mi manca solo un po' di fiducia"
Sci alpino, Brignone: "La mia gamba sinistra sta molto meglio"© UFFICIO STAMPA
2 min
TagsBrignone

Finisce il raduno del team elite femminile, impegnato sulle nevi di Ushuaia prima del rientro in Italia previsto venerdì 23 settembre. Marta Bassino, Federica Brignone e Sofia Goggia stanno completando il ciclo di allenamento di oltre un mese passato in pista. Brignone era partita per il Sudamerica con un piccolo problema fisico da risolvere, che si è prontamente assorbito nel corso del suo soggiorno. "La mia gamba sinistra sta molto meglio - racconta la valdostana, vincitrice della Coppa del mondo di supergigante l'anno passato e di due medaglie olimpiche a Pechino 2022 -. Sono arrivata in Argentina con il dubbio di non sapere se fossi riuscita a completare lo stage, tuttavia il buon lavoro atletico svolto durante l'estate è servito molto e mi ha aiutato a superare l'incertezza. Fisicamente mi sento a posto, sugli sci sto molto meglio rispetto a qualche tempo fa, mi manca solamente un po' di quella fiducia che arriva solamente con l'allenamento in pista. Abbiamo ancora un po' di settimane per rifinire la condizione prima dell'esordio in Coppa del mondo a Soelden. Le condizioni della neve a Uhsuaia sono state ottime. Abbiamo avuto un sacco di giorni positivi, il meteo è stato favorevole".


Abbonati al Corriere dello Sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti