Morto Ziona Chana, capostipite della famiglia più numerosa al mondo

Il religioso indiano è morto a 76 anni per via di alcuni problemi di salute: era conosciuto in tutto il mondo per le numerose mogli, figli e nipoti
Morto Ziona Chana, capostipite della famiglia più numerosa al mondo© Getty Images

Addio a Ziona Chana, il capostipite della famiglia più numerosa al mondo. Capo di una famiglia numerosissima e leader della setta religiosa cristiana Chana Pawl, che consente la poligamia agli uomini, Chana era una persona conosciuta proprio per l'alto numero di componenti della sua famiglia: 39 mogli, 94 figli, 33 nipoti e un bisnipote. La famiglia Chana era apparsa due volte nel popolare programma televisivo "Ripley's Believe It or Not!" per sancire il primato. Chana e la sua famiglia sono una sorta di attrazione locale che attira i turisti nel villaggio situato nel nord-est dell'India. L'enorme nucleo familiare vive sotto lo stesso tetto in una casa di quattro piani chiamata 'Chuuar Than Run' o New Generation House, con 100 stanze. Le sue mogli, stando al racconto dei media locali, condividono un dormitorio vicino alla camera da letto privata di Chana. La prima consorte, di tre anni più grande di lui, l'ha incontrata quando aveva 17 anni. 

Come è morto Ziona Chana

Ziona Chana soffriva da tempo di diabete e ipertensione ma le sue condizioni di salute sono peggiorante nell'ultimo anno con l'avanzare dell'età. Chana è morto domenica dopo essere stato portato d'urgenza in un ospedale della zona a causa dell'aggravarsi della malattia che lo aveva colpito mentre era assistito dai familiari nella loro casa tra le colline del villaggio di Baktwang. I medici non hanno potuto fare niente per lui ed è stato dichiarato morto poco dopo il suo arrivo. Da giorni pare non riuscisse più nemmeno a mangiare e si era indebolito molto.

Corriere dello Sport in abbonamento

Insieme per passione, scegli come

Abbonati all'edizione digitale del giornale. Partite, storie, approfondimenti, interviste, commenti, rubriche, classifiche, tabellini, formazioni, anteprime.

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti