Covid nel Lazio: a San Felice e Ponza tornano le mascherine all'aperto

"Anche se non ci sono focolai o numeri preoccupanti dobbiamo cercare di gestire le folle e gli assembramenti", ha detto l'Asl di Latina
Covid nel Lazio: a San Felice e Ponza tornano le mascherine all'aperto© ANSA

A causa degli assembramenti di villeggianti e della movida estiva tornano le mascherine all'aperto a Ponza e a San Felice Circeo. Le restrizioni arrivano a seguito dell'impennata di contagi da Covid-19 registrata nei giorni scorsi su tutto il territorio pontino. A Ponza il sindaco ha deciso per l'obbligo di mascherine all'aperto senza limiti di orario. A San Felice invece la restrizione si dovrà osservare tutti i giorni dalle 21 fino alle 5, pure all'aperto, mentre tutte le attività commerciali dovranno chiudere entro le 3.

Mascherina all'aperto anche a Sperlonga

L’assessore alla Sanità Alessio D’Amato ha fatto sapere: "L’isola di Ponza e San Felice Circeo sono fortemente attenzionate dall’Asl di Latina, è necessario evitare assembramenti". Ad essere attenzionata anche Sperlonga dove però l’uso della mascherina all’aperto - dalle 18 alle 3 del mattino nell’area del centro storico - non è mai decaduto dal 2020.

Approfitta del Black Friday!

L'edizione digitale con un maxi-sconto

Approfitta dell'offerta a soli 59,99€ per un anno!

Sempre con te, come vuoi

Edizione digitale
Edizione digitale

Commenti