Enrico Ruggeri all'attacco: "Mascherine all'aperto? Schiavitù mentale"

L'ultimo tweet del musicista sull'emergenza Covid-19 in Italia ha scatenato le polemiche
Enrico Ruggeri all'attacco: "Mascherine all'aperto? Schiavitù mentale"© ANSA
1 min
TagsEnrico Ruggeri

Dall'11 febbraio in Italia non è più obbligatorio avere la mascherina all'aperto. Molti, però, continuano ad indossarla spontaneamente. Una schiavitù mentale a detta di Enrico Ruggeri, che si è lamentato su Twitter. “In giro per Milano: un bel 30% di gente ancora con la mascherina, compresi dei giovani. La schiavitù mentale è più forte di quella legislativa, ha scritto l'artista scatenando subito le polemiche. 

La replica di Nino Cartabellotta

“Prima invocano la libertà. E poi criticano la libera scelta degli altri”, la risposta secca di Nino Cartabellotta, presidente del Gimbe. Altri utenti hanno replicato con sarcasmo: “Ho un po’ di ansia a camminare con la mascherina per strada perché ho paura di incontrare Enrico Ruggeri che poi mi giudica schiavo di non ho capito bene che cosa”, “Hai portato gli occhiali da sole al chiuso per anni eppure nessuno t’ha detto niente, farti i cazzi tuoi no?“.


Acquista ora i tuoi biglietti per i migliori concerti!

Abbonati a Corriere dello sport

Scegli fra le nostre proposte Plus e Full e leggi su tutti i dispositivi con un unico abbonamento.

Ora ad un prezzo mai visto!

A partire da 4,99

0,99 /mese

Scopri l'offerta

Commenti